La risonanza magnetica al ginocchio sinistro alla quale si è sottoposto il difensore del Carpi, Marco Maini (nella foto AC Carpi – Daniele Lugli), al fine di verificare l’entità dell’infortunio occorso domenica scorsa nel finale della gara interna contro il Fanfulla, per la terza di andata del girone D di Serie D, ha evidenziato una rottura del legamento crociato anteriore con lesione meniscale al ginocchio. La Società, assieme allo staff medico valuterà attentamente l’iter di recupero più coretto per un completo recupero.