Nel derby vinto sul campo della Bagnolese, per la nona giornata di andata del girone D di Serie D, tra gli ex di turno nelle file del Lentigione c’era anche mister Paolo Beretti (foto di Barbara Bastoni). “Non abbiamo fatto una grande partita dal punto di vista tecnico – ha detto Beretti – e la Bagnolese forse meritava qualcosa di più. La scusante per i miei giocatori è che questa è stata la quinta partita in 14 giorni. Per noi era fondamentale fare punti perchè venivamo da un momento difficile. La Bagnolese ha fatto un’ottima partita e l’espulsione può averci agevolato, anche se poi non sai mai come va a finire. Ci serviva un episodio per sbloccarci e speriamo che questo sia quello giusto”. Questo, invece, il commento di Pierangelo Tarantino: “Vittoria sofferta perchè venire a giocare a Bagnolo non e mai facile – la disanima del difensore del Lentigione – ma siamo stati bravi a sfruttare le occasioni e poi abbiamo dimostrato di essere squadra. Questa è una vittoria che ci serve per tutto ed è fondamentale sotto tutti i punti di vista. Era importante conquistare i tre punti e non in che maniera ottenerli”. Negli episodi chiave della gara hanno coinvolto un altro ex, il bomber Alberto Formato. “Per quanto riguarda il rigore – spiega Formato – sono le classiche trattenute in area di rigore che a volte gli arbitri fischiano a altre no. Sinceramente non ho neanche capito se ha fischiato quella su di me. Domenica scorsa mi hanno strappato la maglietta e l’arbitro non ha concesso il rigore. Sull’espulsione di Cocconi penso che si siano fatti prendere dal nervosismo. Detto questo mi aspettavo una Bagnolese diversa e invece penso che abbia i mezzi per salvarsi, perchè ha cuore e anche oggi ci ha messo in difficoltà”.