Dopo la sosta forzata la Pallamano Vikings Rubiera torna in campo oggi pomeriggio nella nona giornata della Serie A Gold con un solo obiettivo: conquistare i due punti. E per farlo c’è un solo modo quello di non sottovalutare l’avversario. Perché il Campus Italia, squadra federale formata da alcuni dei giovani giocatori più interessati del panorama giovanile italiano, va in campo con la tranquillità di chi non ha nulla da perdere (il prossimo anno comunque la squadra della federazione sarà in seconda serie) ma per chi la affronta i punti che potrebbe perdere li lascerebbe realmente per strada. Chiedere al Cassano Magnago che nella Casa della Pallamano di Chieti è stato costretto al pareggio. Qui prima che di tecnica, fisico e atletismo nella partita in terra Abruzzese conterà la testa con cui Rubiera scenderà in campo e se vuole ancora sognare la fase finale di Coppa Italia non può fallire l’appuntamento. Mister Luca Galluccio (foto di Linda Lusetti) dovrebbe recuperare quasi tutti i giocatori, compresi Bonassi e Pereira. Imminente il rientro in squadra anche di Elio Strada, out da un anno per l’infortunio al ginocchio ma ormai completamente recuperato. Non ci sarà ancora invece l’ucraino Naghavialhosseini. La partita si gioca a Chieti alle ore 17.30 con diretta del match su Eleven Sports e sarà arbitrata dalla coppia Rhim e Plotegher.

Il programma odierno della 9^ giornata di Serie A Gold

Albatro Siracusa – Merano ore 16.30
Campus Italia – Pallamano Vikings Rubiera ore 17.30
Carpi – Fondi ore 18
Cassano Magnago – Bressanone ore 18.30
Pressano – Raimond Sassari ore 18.30
Conversano – Romagna ore 19
Bolzano – Junior Fasano ore 20.30

Classifica

Bressanone 14 punti; Raimond Sassari 13; Merano 12; Conversano e Junior Fasano 11; Pressano 10; Cassano Magnago 9; Bolzano 8; Albatro Siracusa 7; Fondi 5; Pallamano Vikings Rubiera 4; Romagna e Campus Italia 1; Carpi 0

Una partita in meno: Bressanone, Conversano, Junior Fasano, Pallamano Vikings Rubiera, Pressano e Romagna.