PALLAMANO VIKINGS RUBIERA – ROMAGNA 31 – 24 (p.t. 15 – 12)

PALLAMANO VIKINGS RUBIERA: Voliuvach, Rivi, Bortolotti 1, D’Benedetto 7, Naghavialhosseini 2, Panettieri, Cavina 1, Roberto Bartoli, Hila, Dall’Aglio 3, Strada 1, Bonassi, Oleari 2, Patroncini 3, Boni 3, Pereira 8. All.: Galluccio.

ROMAGNA: Lombes-Birkenheuer, Radaelli, Bianconi, Amaroli, Albertini, Mazzanti, Chiarini 1, Gollini, Fabrizio Tassinari 2, Rotaru 3, Di Domenico 1, Zavagli, Bandini, Rinaldo 3, Alonso Garcia 6, Antic 8. All.: Domenico Tassinari.

ARBITRI: Bocchieri e Scavone.

NOTE: Sette Metri: Rubiera 3 su 5, Romagna 4 su 4. Minuti di Esclusione: Rubiera 4, Romagna 16. Espulso per somma di esclusioni Alonso Garcia al 58°.

Rubiera ritorna al successo e lo fa nel derby con il Romagna. Partita sempre condotta dai rubieresi, scesi in campo anche senza Pagano, bloccato dall’influenza. L’unico vantaggio ospite arriva sul 2-1. Nonostante la buona prestazione tra i pali del francese Lombes-Birkenheuer il Romagna non riesce a tenere testa ai padroni di casa. Merito di una buona intensità in difesa e del solito affidabile Voliuvach. Con il passare dei minuti Rubiera allunga sempre più, va sull’11 – 6 ma nel finale di primo tempo il Romagna accorcia e si riporta a meno 3 (15 – 12). Nella ripresa però il film della partita è sempre lo stesso. I Vikings comandano e Romagna non riesce mai a cambiare l’inerzia del match. Rubiera va sul più 7 (20 – 13) e non molla più la presa. I Vikings salgono così a quota 6 in classifica ma attendono a breve l’annullamento della penalizzazione da parte della federazione visto che il CONI ha accolto in toto il ricorso rubierese. Questo, insieme all’annullamento della sconfitta a tavolino contro Siracusa che toglierà 2 punti ai siciliani, in concreto significherà riaprire completamente il discorso salvezza diretta.

I risultati della 20° giornata Serie A Gold

Raimond Sassari – Carpi 38 – 29
Bolzano – Pressano 29 – 25
Merano – Campus Italia 39 – 34
Fondi – Conversano 17 – 27
Vikings Rubiera – Romagna 31 – 24
Bressanone  -Albatro Siracusa 36 – 26
Junior Fasano-Cassano Magnago: posticipata a martedì 14 marzo

Classifica

Bressanone 37 punti; Conversano 31; Merano 30; Junior Fasano** e Raimond Sassari 27; Pressano 25; Bolzano 24; Cassano Magnago* 21; Albatro Siracusa 15; Fondi 12; Carpi 7; Vikings Rubiera* (-5) 6; Campus Italia 5; Romagna 4. * Partite da recuperare.

(nella foto di Linda Lusetti, il terzino sinistro Allan Luis Pereira, miglior marcatore dei Vikings Rubiera)