Nella 11° giornata di andata del massimo campionato di Pallamano maschile Rubiera vola in Sicilia per cercare a Siracusa, altra piazza che ha scritto la storia della pallamano italiana, il primo successo stagionale lontano dal PalaBursi di Rubiera. Di fronte al proprio pubblico i Vikings sono sempre riusciti a trovare stimoli ed energie per contrastare i momenti negativi che purtroppo sono ormai una costate della squadra rubierese. In trasferta invece purtroppo fino ad ora manca questa capacità di reazione. Solo un punto conquistato sui 10 a disposizione è la testimonianza delle grandi difficoltà che Rubiera si trova ad affrontare quando non ha il sostegno dei suoi tifosi. A Siracusa l’ennesimo tentativo di cambiare questa tendenza. Ma sarà tutt’altro che facile perché rispetto alla passata stagione l’Albatro si è notevolmente rinforzato e in questo campionato ha già centrato qualche risultato di spessore, come il successo strappato a Bolzano. “Il nostro e soprattutto un problema di carattere mentale – spiega il tecnico Luca Galluccio – spesso i break negativi sono frutto di nostri errori offesivi su conclusioni ben costruite che dovrebbero essere ad alta percentuale. Non è quindi un problema di gioco, ma di concentrazione ed attenzione che quando andiamo in sofferenza latitano. È qui che dobbiamo fare il passo in più per crescere”. Precedenti: L’Albatro, che ha riportato la pallamano siciliana al vertice dopo i fasti del glorioso Ortigia, è una società abbastanza giovane. I precedenti con Rubiera in massima serie sono 15. La partita sarà diretta dalla coppia di arbitri Bassan e Bernardelle.

Il programma odierno della 11° giornata di Serie A Gold

Bozano – Raimond Sassari ore 15
Albatro Siracusa – Vikings Rubiera ore 16.30
Campus Italia – Conversano ore 17
Carpi – Romagna ore 18
Cassano Magnago – Merano ore 18.30
Pressano – Fondi ore 18.30
Bressanone – Junior Fasano ore 20.30

Classifica

Bressanone* 17 punti; Merano 16; Raimond Sassari 15; Conversano* e Junior Fasano* 13; Pressano* 12; Bolzano 11; Cassano Magnago e Fondi 9; Albatro Siracusa 7; Vikings Rubiera* 6; Campus Italia 4; Romagna* 2; Carpi 0. *Una partita in meno.

(nella foto di Linda Lusetti una fase del derby casalingo vinto con il Carpi)