Prove generali in vista della poule salvezza: sono quelle che la Pallamano Modula Casalgrande sosterrà domani, nel confronto che sancirà la conclusione della stagione regolare. A partire dalle ore 18, l’organico allenato da Matteo Corradini sarà di scena nel nuovo pala Bustecca a Barberino Val d’Elsa, per affrontare la locale formazione fiorentina della Pallamano Tavarnelle: un duello valevole per il 14° e ultimo turno della Serie A Bronze maschile, girone B. Direzione arbitrale affidata a Jessica Della Maggiora e Vanessa Nocentini. Entrambe le squadre sono già sicure di prendere parte alle sfide contro la retrocessione: le due contendenti torneranno quindi ad affrontarsi durante la seconda parte del campionato, e anche per questo l’imminente sfida in terra toscana assume un rilievo non certo trascurabile. Per di più, occhio alla classifica: in caso di vittoria la Modula aggancerebbe in classifica proprio Tavarnelle, potendo però contare sul vantaggio degli scontri diretti (la sfida di andata, il 17 dicembre scorso, si è chiusa 29-29). Se così fosse, i casalgrandesi affronterebbero la poule salvezza giocando in casa 3 partite su 5: un particolare non indifferente, specie considerando che fin qui tutti i punti conquistati sono arrivati proprio sul parquet del pala Keope. Se invece a Barberino arrivasse un nuovo pareggio o un ko, l’agenda della Modula diventerebbe più problematica: i biancorossi disputerebbero in casa soltanto 2 partite. “Ci attende un confronto ricchissimo di ostacoli, e non si tratta affatto di una frase preconfezionata – evidenzia il pivot biancorosso Chiheb Jendoubi (foto di Monica Mandrioli) – perchè Tavarnelle può contare su una robustissima scorza caratteriale: ce ne siamo accorti anche nel corso del duello di andata. Noi siamo rimasti in vantaggio per quasi tutto il tempo, arrivando pure ad accumulare un margine di 6 lunghezze: tuttavia i neroverdi non hanno mollato di un millimetro, continuando a macinare corsa e gioco come se il punteggio fosse costantemente in bilico. Un modo di pensare che si è rivelato premiante, e che dovremmo avere sempre anche noi: Tavarnelle ha sfruttato al meglio tutte le nostre sviste, pervenendo così al pareggio. Inoltre, la squadra che ci apprestiamo ad affrontare dispone di una prestanza fisica ben maggiore rispetto alla nostra: loro hanno più chili a disposizione, e ciò potrebbe crearci qualche problema nello sviluppare la tipologia di manovra che abbiamo in mente”. LA SITUAZIONE IN SERIE A BRONZE MASCHILE. Il 14° e ultimo turno della prima fase avrà inizio oggi con Spm Modena – Derthona, Marconi Jumpers Castelnovo Sotto – Follonica e Bologna United – Prato. Classifica del girone B: Bologna United 24 punti; Prato 18; Follonica 16; Spm Modena 14; Tavarnelle 11; Modula Casalgrande 9; Derthona 8; Marconi Jumpers Castelnovo Sotto 4. Bologna United e Prato disputeranno la poule promozione, mentre le altre squadre giocheranno la poule salvezza.

(fonte Pallamano Casalgrande)