QUERCIOLESE – COLLAGNA 1 – 3
RETI: 7’ pt e 29’ pt Montipo’ (C), 47’ pt Benedetti (Q), 39’ st Cudini (C).
QUERCIOLESE: Rizzo, Romani, Vecchi, Piscopo (34’ st Nazzareno Bonini), Benedetti, Guerri, Serrouk, Tamagnini, Maicol Guidetti, Manai 19’st Morotti), Kuci (11’ st Matteo Guidetti). (De Luca, Alessio Bonini). Allenatore: Marco Bedogni.
COLLAGNA: Caccialupi, Monelli, Bertucci (1’ st Coli), Capanni, Cudini, Capiluppi, Bertolani, Alboni, Montipo’, Bocchialini, Franchi. (Ferretti, Benelli, Natalini). Allenatore: Lauro Bonini.
ARBITRO: Chiapparone (De Francesco e Abissino).
NOTE: ammoniti: Benedetti, Guerri, Piscopo, Serroukh, Tamagnini, Manai, Bertucci, Capiluppi, Alboni, Montipo’, Bocchialini e Coli. Espulso al 49’ st Cudini del Collagna per doppia ammonizione. Angoli: 8 a 1. Recuperi: 5’ pt e 6’ st
SAN GIOVANNI DI QUERCIOLA –  Seconda vittoria consecutiva per il Collagna che sale al secondo posto nel girone C del Montagna, mentre la Querciolese ultima con un solo punto saluta il torneo eliminata dalla matematica. La partita è stata bella, avvincente e ben giocata da entrambe le formazioni con la differenza che il Collagna è riuscito a finalizzare le proprie idee mentre la Querciolese non è stata così precisa. Al 7’ Martin Montipo’ (foto di Barbara Bastoni), l’attaccante che nello scorso campionato vestiva la maglia del Lentigione, trova la giocata vincente. Riceve palla sulla sinistra e, di sinistro, mette fra palo e portiere. La Querciolese non si scompone e al 19’ è Vecchi su punizione a cercare il pareggio ma Caccialupi si oppone. Vecchi ci riprova al 26’ ma ancora una volta è il numero uno ospite a respingere. La palla finisce sui piedi di Maicol Guidetti che però viene ribattuto. Scattano veloci i giocatori del Collagna e dal contropiede è sempre Montipo’ ad avere l’ultima parola. Questa volta centralmente tira, traversa e la palla torna in gioco. Passano soli due minuti, il 29’, e Montipò sigla la sua doppietta personale: questa volta in area riceve una palla aerea e schiaccia alle spalle di Rizzo. I padroni di casa a questo punto fanno emergere la grinta e ci provano con una punizione dello specialista Tamagnini che si fa però ammaliare da Caccialupi che para. Batti e ribatti al 47’ e la Querciolese accorcia le distanze con Benedetti che in area realizza il gol per i locali. La rete siglata dalla Querciolese da alla formazione di Bedogni grande forza e nella ripresa sono proprio i locali a giocare  di più nella metà campo ospite. Ancora una volta però il loro gioco è sterile e nonostante le punizioni di Tamagnini la palla non ne vuole sapere di entrare in rete. Anzi sul finale, al 39’, è il Collagna a calare il tris con Cudini che in area trova la rete che chiude la sfida. Ma la partita non è terminata e al 47’ il direttore di gara non concede il penalty per il fallo di mano di Capiluppi in area. La situazione si surriscalda e poco prima del termine della sfida è Cudini ad essere espulso per doppia ammonizione.