Nella 14° di andata del girone A di Eccellenza, l’impresa di giornata è di una Modenese che rigenerata dalla cura di mister Manuel Pittalis e del direttore sportivo Gianluigi Rebuttini, ha inflitto il primo stop stagionale alla capolista Virtus Castelfranco che pareva inarrestabile. Discorso quindi riaperto in vetta con la Cittadella Vis Modena che diminuisce il gap a quattro punti grazie al quinto acuto consecutivo, con la squadra di mister Francesco Cattani che dopo la sconfitta nel derby con La Pieve Nonantola ha cambiato decisamente marcia. Borgo San Donnino e Agazzanese si annullano a vicenda con un pareggio ricco di reti. Dietro il quartetto di testa c’è una sempre più sorprendente La Pieve Nonantola arrivata al decimo risultato utile consecutivo (otto vittorie e due pareggi). Altra sorpresa di questa prima parte di stagione il Real Formigine che porta a casa un punto dal difficile campo del Rolo grazie ad una tripletta di Giovanni Habib (nella foto d’archivio con la palla ai piedi). Avvicina ancora le zone che contano anche la Piccardo Traversetolo di mister Roberto Notari al terzo successo consecutivo. Fanno pari e patta anche Castelvetro e Campagnola per un punto che serve più ai modenesi, mentre i reggiani spezzano la serie di cinque sconfitte consecutive ma rimangono sempre inguaiati. Chi ha fatto un bel salto in avanti è invece proprio la Modenese che rivede la luce dopo aver raccolto dieci punti nelle ultime quattro partite. Continua il momento negativo, e per certi versi sfortunato, a livello di risultati e non di prestazioni dell’Arcetana che ora deve guardarsi alle spalle. E’ sempre crisi nera per la Vignolese che nel derby modenese con la Cittadella ha incassato la terza sconfitta consecutiva. Infine altro punticino per il fanalino di coda Boretto al quale serve un acuto per cercare di non vedere allontanare troppo le rivali dirette per la salvezza.