Nel girone A di Eccellenza semplicemente impressionante il ruolino della Virtus Castelfranco che centra la decima vittoria, sulle undici giocate finora, e da imbattuto allunga ancora portando il suo vantaggio a sei punti dalla nuova seconda in classifica, i piacentini dell’Agazzanese. Ai modenesi di mister Mirko Fontana è bastata una rete di Caesar Tesa per avere la meglio su un Nibbiano Valtidone che da possibile favorita è sprofondata al terz’ultimo posto. Con il secondo pareggio consecutivo perde ancora terreno il Borgo San Donnino mentre risale la Cittadella Vis Modena che dopo la sconfitta nel derby modenese con La Pieve Nonantola ha centrato due acuti consecutivi. A proposito de La Pieve Nonantola la squadra di mister Andrea Barbi (foto) continua a mietere vittime illustri ed ha portato a sette i risultati utili consecutivi. Interrogativi di inizio stagione e smentiti anche per quanto riguarda il Real Formigine dell’esordiente in panchina tra i ‘grandi’ di Umberto Sarnelli. Da qui in giù c’è già uno stacco di cinque punti con una classifica molto corta verso il basso. Rallentano il passo Arcetana e Rolo, mentre ci sono le accelerate scaccia crisi di Castelvetro e Vignolese. Fa strano vedere la Piccardo Traversetolo vicina ai playout, ma la squadra di mister Roberto Notari è stata falcidiata finora da squalifiche e soprattutto dagli infortunii. Nella zona calda terza sconfitta consecutiva per il Campagnola, mentre la Modenese nell’anticipo del sabato prende un boccata d’ossigeno sul campo dell’Anzolavino e scavalca in classifica il fanalino di coda Boretto che sapeva fin dall’inizio che sarebbe stata una stagione di sofferenza.