Sono otto le giornate di squalifica che il Giudice Sportivo del Comitato di Modena ha affibbiato a Diego Ferrari del Real Dragone, squadra di Palagano che milita nel girone A di Terza Categoria. Questa la motivazione pubblicata sul comunicato odierno: “per condotta violenta di particolare gravità nei confronti di un giocatore avversario consistita nell’averlo colpito, a gioco fermo, con due calci di notevole intensità con il collo del piede nella zona delle costole; tale condotta è stata reiterata, con maggiore intensità, dopo che il giocatore avversario chiedeva spiegazioni di tale comportamento. Dopo la notifica del provvedimento di espulsione ritardava l’uscita dal terreno di gioco, continuando ad inveire nei confronti dei giocatori avversari”.

(fonte comunicato Comitato Provinciale di Modena)