FANFULLA – CORREGGESE 1 – 0

RETE: 43’ st Cazzaniga.

FANFULLA: Cizza, Cabri (28’ st Odalo), Bernardini, Agnelli, Bignami, Bettoni, Magnaldi (19’ st Caradonna), Caprioli, Lusha (37’ st Rosa), Cazzaniga, Siani. (Colnaghi, Pellucchi, Rosa, Confalonieri, Napoli, Donnemma, Pavesi). Allenatore: Emiliano Bonazzoli.

CORREGGESE: Bertozzi, Mattia Bassoli, Davighi (7 st Diaby), Gigli, Cavallari (40’ st Pozzebon), Pupeschi, Galli, Manuzzi (49’ st Carta), Rizzi, Simoncelli (37’ st Likaxhiu), Iaquinta. (Tzafestas, Giorcelli, Galletti, Montecchi, Simone Bassoli). Allenatore: Antonio Soda.

ARBITRO: Marra di Agropoli (Tragni di Matera e Mandarino di Bra).

LODI – Nella seconda giornata del girone D di Serie D, terza sconfitta di misura (sempre per 1 a 0) per la Correggese che costruisce gioco e occupa costantemente la metà campo avversaria senza però trovare la via del gol e, ancora una volta, esce dal campo a mani vuote beffata dalla rete del Fanfulla a pochi minuti dal termine, con l’azione viziata da un netto fallo di Siani su Cavallari non ravvisato dal direttore di gara. Dopo l’ottima prestazione della scorsa settimana contro la capolista Giana Erminio, il tecnico Antonio Soda (foto di Daniela Asioli) conferma gli stessi undici e la Correggese inizia la partita nel migliore dei modi. Sono i biancorossi infatti a partire subito forte, creando la prima palla gol della partita dopo pochi minuti di gioco, con Simoncelli che serve Rizzi al centro area, ma Cizza respinge di piede la conclusione a botta sicura dell’attaccante dei reggiani. Scampato il primo pericolo i padroni di casa provano a prendere in mano il pallino del gioco, con la formazione di mister Soda che riesce però a contenere bene gli attacchi della squadra lombarda. E quando la fase difensiva della squadra non riesce ad opporsi al gioco dei padroni di casa è Bertozzi che al 15’ di gioco con un grande intervento devia in corner un tiro di Siani. Il primo tempo prosegue con la squadra reggiana che ha il predominio del campo, riversandosi spesso nella metà campo avversaria, ma come avvenuto anche la scorsa settimana non riesce a concretizzare la mole di gioco creata. E il copione non cambia nella ripresa, con la Correggese che prova costantemente a rendersi pericolosa in avanti, ma nel momento di concludere a rete i biancorossi mancano di precisione, mancando di cattiveria sotto porta come quando dopo una bella azione tra Diawara e Rizzi quest’ultimo serve uno splendido pallone a centro area, ma nessun giocatore arriva all’impatto con la sfera. Dopo aver giocato gran parte della sfida nella metà campo offensiva senza riuscire a concretizzare la mole di azioni create, per i biancorossi nel finale arriva la beffa. Siani atterra nettamente Cavallari, con il direttore di gara che non ravvisa il fallo e lascia proseguire l’azione, con la palla che arriva a Cazzaniga che trafigge Bertozzi siglando la rete decisiva della partita. Nei minuti finali la Correggese si riversa in avanti alla ricerca del gol del pareggio, senza trovare la via della rete e al triplice fischio arriva un’altra sconfitta che sa di beffa per la squadra reggiana. “La prestazione della squadra è stata ottima – ha commentato il tecnico Antonio Soda a fine gara – come già avvenuto la scorsa settimana contro la Giana Erminio, ma proprio come allora non siamo riusciti a trovare la via del gol quando ne abbiamo avuto la possibilità”. Nella ripresa la Correggese ha avuto il predominio del campo: “Nel secondo tempo li abbiamo chiusi nella loro metà campo – ha continuato l’allenatore della Correggese – ma per colpa di un clamoroso errore arbitrale a due minuti dal termine ci ritroviamo costretti a lasciare i tre punti in palio ai nostri avversari”. L’allenatore dei biancorossi però non ha nulla da recriminare ai suoi giocatori: “Dei miei ragazzi sono contento – ha concluso Antonio Soda – e noi continueremo a lavorare sodo come abbiamo fatto fino a questo momento, a testa alta per preparare al meglio la prossima sfida contro il Corticella”.

Andrea Munari

Responsabile Ufficio Stampa e Team Manager Correggese Calcio 1948