LENTIGIONE – MEZZOLARA 3 – 2
RETI: p.t. 33′ Montipó (L); s.t. 18′ autorete di Nava (M), 26′ Sala (L), 33′ Cortesi (L), 45′ Alessandrini su rigore (M).
LENTIGIONE (4-3-3): Rizzuto, Martini, Capiluppi, Nava, Cortesi, Roma, Battistello, Grifa (21′ s.t. Manzotti), Montipó (43′ s.t. Casucci), Formato, Sala (26′ s.t. Bocchialini). (Zovi, Sabotic, Carra, Riccardi, Manco, Macchioni). Allenatore: Beretti.
MEZZOLARA (4-4-2): Malagoli, Cavazza, Chelli (34′ s.t. Dominicini), Cestaro, Vecchio (39′ s.t. Muro), Bovo, Fini (15′ s.t. Vinci), Landi (46′ s.t. De Meio), Alessandrini, Benedettini (34′ s.t. Corsi), Tzvetkov. (Bisazza, Cavina, Pellielo, Pecchia). Allenatore: Lega (squalificato Togni).
ARBITRO: Anna Frazza di Schio (Bignucolo di Pordenone e Scaldaferro di Vicenza).
Seconda vittoria consecutiva per il Lentigione che grazie anche ai risultati dagli altri campi rientra nei playoff del girone D di Serie D. Il primo tempo si apre con la botta dalla distanza di Montipó al minuto 7, tiro centrale bloccato da Malagoli. Ci prova il Mezzolara con il colpo di testa di Vecchio all’11, con Rizzuto che alza la palla sopra la traversa. Al 19’ traversone pericolosissimo di Martini con Malagoli che si salva in angolo. Al 24’ contropiede pericoloso del Mezzolara: l’ex Bagnolese Tzvetkov conclude ampiamente a lato. Il Lentigione passa in vantaggio al minuto 33: calcio d’angolo di Sala sulla testa di Martin Montipó (foto di Barbara Bastoni) che insacca. Il secondo tempo si apre con una conclusione di Sala da fuori area, che però non inquadra la porta. Poco più tardi ci prova Formato, conclusione a lato. Al 12’ è Roma a rendersi protagonista con una botta dalla distanza dopo essere stato servito da Sala, conclusione però alta. Grande occasione dei padroni di casa al 16′: Formato serve Montipó dopo un bel contropiede che però si conclude sul niente di fatto. Al 18’ pareggia il Mezzolara, complice un’autorete di testa di Nava. Al 24’ torna in vantaggio il Lentigione: tiro di Formato parato, Sala sulla ribattuta batte in rete. Il Lentigione cala il tris al 33′ con un colpo di testa di Cortesi da un corner battuto da Battistello. Al 45’ rigore per il Mezzolara, trasformato da Alessandrini che accorcia le distanze. Bolognesi ancora pericolosi un minuto più tardi quando colpiscono una traversa, ma il Lentigione si salva e riesce a portare a casa i tre punti.