LENTIGIONE – FORLÌ 0 – 0

LENTIGIONE (3-5-2): Burigana; Rossini, Gozzi, Egharevba (30’ st Bertolotti); Cortesi, La Vigna (42’ st Lattarulo), Agnello, Rossi (31’ st Roma), Iodice (26’ st Bonetti); Formato, Sala (31’ st Muro) (Cheli, Ofoasi, Sabotic, Ferrari). All.: Beretti.

FORLÌ (4-3-1-2): De Gori; Fornari (46’ st Morri), Ronchi, Maini, Fusco; Piva (16’ st Pari), Amedeo Ballardini, Rrapaj (16’ st Elia Ballardini); Eleonori (39’ st Nardella); Caprioni, Varriale (22’ st Biancheri) (Ravaioli, Marzocchi, Conficoni, Guerra). All.: Graffiedi.

ARBITRO: Federico Olmi Zippilli di Mantova (Manzini di Voghera e Marra di Milano).

NOTE: spettatori 200 circa. Espulso al 46’ del pt il ds del Lentigione, Alberto Biagini per proteste. Ammoniti: Maini (F), Gozzi e Formato (L). Angoli: 1 a 5. Recuperi: 1’ pt e 4’ st.

di Giorgio Pregheffi

SORBOLO MEZZANI (Parma) – Nella quarta giornata di ritorno del girone D di Serie D, il Lentigione (nella foto di Barbara Bastoni l’undici di partenza) pareggia con un buon Forlì e continua la serie positiva conquistando l’ottavo risultato utile consecutivo. Primo tempo di marca ospite con un solo episodio a favore dei padroni di casa, mentre la ripresa è stata equilibrata ma con un leggero predominio del Lentigione. Il Forlì prende subito in mano le redini del gioco e al 1’ Piva conclude una bella manovra con un tiro deviato in angolo. Dopo una serie di iniziative non finalizzate, il Forlì segna con Piva ma il gioco era stato fermato prima che la palla entrasse in rete per fuorigioco. Al 31’ gran sinistro dell’ex Caprioni fuori di poco. Al 43’ il Lentigione interrompe il monologo forlivese: Maini si fa soffiare la palla da Sala, che la offre a Formato, da questi a Rossi, anticipato di un soffio da De Gori. In chiusura di tempo ancora un sinistro di Caprioni a lato. Nella ripresa è un’altra musica, grazie ad alcuni aggiustamenti da parte di mister Beretti e all’8’ in contropiede Formato da terra apre benissimo per La Vigna che scatta sulla destra poi effettua un cross per Sala che era solo dall’altra parte ma il passaggio non è preciso e l’azione sfuma. Al 14’ cross di La Vigna, Formato spizza di testa, Rossini corregge sempre di testa, ma De Gori blocca. Al 17’ va fuori un tiro di Sala. Per il Forlì da registrare solo una punizione di Amedeo Ballardini. Al 43’ errore di Ronchi che lascia via libera a Bonetti, da questi verso Formato, ma la palla dopo un rimpallo torna a Bonetti che manda a lato. Finisce senza altre emozioni. Domenica prossima il Lentigione è atteso dall’United Riccione che oggi ha vinto sul campo del Real Forte Querceta.