In seguito ad ulteriori accertamenti confortanti, il difensore del Lentigione, Minel Sabotic (foto di archivio di Barbara Bastoni), nel pomeriggio di oggi è stato dimesso dall’ospedale Maggiore di Parma dove era stato trasportato ieri dopo lo scontro aereo testa contro testa con Rossi del Carpi nel finale del derby di Serie D. In un primo momento si era temuto il peggio, poi per fortuna il giocatore si è ripreso ed era stato appunto trasportato a Parma. Ora dovrà osservare un periodo di riposo per il recupero in vista del suo graduale reinserimento in gruppo. La società del Lentigione ha emesso un comunicato stampa di ringraziamenti che riportiamo di seguito: “Si ringrazia sentitamente le nostre dottoresse Chiara Rapacchi e Alessia Castagnetti per le immediate e professionali cure prestate nei momenti successivi, il Dottor Giampiero Patrizi, cardiologo e medico sociale del Carpi, per la preziosa e professionale collaborazione nelle cure prestate negli istanti successivi, e tutti i volontari della Croce Rossa di Sorbolo per i tempestivi e professionali soccorsi prestati. Si ringraziano in modo particolare i volontari Mario Cocconi e Annamaria Corti”.