Lo Scandicci, avversario domani del Carpi nella quindicesima giornata di andata del girone D di Serie D, è reduce da un pareggio con la capolista Giana Erminio: “Abbiamo fatto una buona partita – sottolinea con soddisfazione l’allenatore Athos Rigucci (foto) – e continuato così la serie positiva: nelle ultime 4 partite solo una sconfitta, anche se la nostra posizione in classifica è sempre precaria (penultimo posto con 9 punti, n.d.r.). E non possiamo permetterci di abbassare la guardia – prosegue mister Rigucci – perché ci tocca un avversario ostico come il Carpi, che ha qualità in tutti i reparti, in pratica non ha punti deboli. Siamo chiusi dal pronostico, ma il calcio è strano, non c’è niente di scontato per cui cercheremo di rendere la vita difficile al Carpi. Abbiamo recuperato tutti, siamo al completo e mi aspetto una prova di carattere, dopodiché vada come vada. Come dico sempre ai ragazzi, più che perdere non si può”.

(Giorgio Pregheffi)