di Giorgio Pregheffi

Alla vigilia della quindicesima giornata di andata del girone D di Serie D, la Correggese può finalmente andare in campo con tutti gli effettivi a disposizione ed è una notizia visto che fra infortuni e squalifiche è stata spesso in emergenza. Solo Simoncelli ha qualche problema, ma dovrebbe farcela a recuperare. Il pareggio casalingo col Forlì di domenica scorsa ha lasciato l’amaro in bocca all’allenatore Antonio Soda (foto): “Stavamo vincendo a pochi secondi dalla fine contro una squadra forte, siamo stati un po’ ingenui. Non vuole essere una critica ma uno stimolo per migliorare, d’altra parte il gruppo che ho a disposizione mi segue e nessuno si risparmia. Villanova? È un giocatore fondamentale per noi, se sta bene può fare ancora di più”. Archiviato il match col Forlì, mister Soda si concentra sull’impegno e sull’avversario di domani allo Stadio Nicoletti: “L’United Riccione è stato costruito per fare un campionato importante, ha giocatori esperti come Benedetti e Rinaldi e giovani promettenti. Insomma, non è una partita facile, noi dobbiamo cercare di fare punti puntando soprattutto sullo spirito di sacrificio”.