Dopo la sconfitta con il Prato che lo ha fatto scivolare a meno nove dalla capolista Ravenna, domani il Carpi torna di scena al Cabassi per la seconda giornata di ritorno del girone D di Serie D affrontando il fanalino di coda Borgo San Donnino. Mister Cristian Serpini (foto di Daniele Lugli) ha parlato con la stampa dopo la rifinitura nella consueta conferenza stampa della vigilia: “Siamo delusi da noi stessi e abbiamo voglia di giocare al più presto per lasciarci alle spalle l’amarezza per la sconfitta contro il Prato. Ora non si può sbagliare niente e spero che si alzi il nostro livello di attenzione. Contro il Borgo San Donnino dobbiamo portare la partita dalla nostra parte da subito, cercando di soffrire il meno possibile. C’è da cambiare mentalità e avere come primo obiettivo smettere di prendere gol in qualsiasi modo. Sall sta rientrando dopo un pestone che non lo ha fatto allenare per 2 giorni. Arrondini ha ripreso a correre. Abbiamo ancora gli occhi sul mercato. Ora pensiamo solo al Borgo e vogliamo far dimenticare, almeno parzialmente , quello che è stato fatto a Prato“. In difesa rientra Calanca, ma non ci saranno lo squalificato Cortesi e gli indisponibili FrisonMainiRossiSabattini e Tentoni. Prima convocazione in prima squadra per l’attaccante della Juniores Nazionale, il classe 2006 Francesco Montuoro.