Il giudice sportivo della Serie D ha inflitto una vera e propria stangata alla Correggese. Squalificati per quattro giornate Daniele Simoncelli con la seguente motivazione riportata sul comunicato: “per avere avvicinato il direttore di gara al termine dell’incontro rivolgendogli espressione gravemente minacciosa”. Tre giornate a Kalagna Gomis “per avere avvicinato il direttore di gara al termine dell’incontro con fare minaccioso, rivolgendogli frasi ingiuriose” ed infine due giornate Marco Villanova “per avere rivolto all’Arbitro espressione ingiuriosa”. La gara, terminata 2 a 0 in favore dei toscani, non è stata omologata in quanto la Correggese ha preannunciato ricorso per il fatto accaduto e che ha ritardato l’inizio della gara in quanto una delle due porte non era ad un’altezza regolamentare. Una giornata di squalifica per quinta ammonizione per Lattarulo e Tarantino del Lentigione.