Il centrocampista del Lentigione, Alessandro Pari, è stato squalificato dal Giudice Sportivo di Serie D per cinque giornate con la seguente motivazione che riportiamo integralmente dal comunicato: “per avere rivolto espressione offensiva all’indirizzo del Direttore di gara accompagnato da un gesto violento che danneggiava la panchina”. E a proposito della panchina la società è stata multata di 300 euro “per avere un proprio tesserato danneggiato con un violento calcio un seggiolino della panchina. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati”.