CASTELLARANO – VIANESE 0 – 1 

RETE:  24’st Adusa.

CASTELLARANO: Paganelli, Longu, Ficarelli, Valmori (43’st Alessandro Galli), Guicciardi, Paglia, Cissé (43’st Bovi), Cavazzoli, Zagari (36’st Ingrami), Bertolani (18’st Solla), Bettelli. (Frau, Andreoli, Spano, Spadoni, Buffagni). Allenatore: Bardelli.

VIANESE: Della Corte, Mammi, Zinani, Coli, Zuccolini (39’st Cani), Caselli, Cinquegrano (30’st Piscopo), Leoncelli (30s’t Mhadhbi), Adusa, Marmiroli, Rizzuto (44’st Rivi). (Bragazzi, Casini, Dall’Asta, Veratti, Splendore). Allenatore: Iemmi.

ARBITRO: Campisi di Bologna (Ravaioli di Ravenna e Ancarani di Lugo di Romagna).

Nel girone B di Promozione e nono risultato utile consecutivo per la capolista Vianese che, sul difficile campo del Castellarano, porta a casa tre punti preziosi grazie allo spunto, da corner, di Jonathan Adusa (foto). Il primo tempo mette subito in mostra, per gli ospiti rossoblu, le insidie che i ragazzi di mister Bardelli hanno in serbo per la Vianese. Dopo un primo colpo di testa interessante di Adusa, l’occasione migliore della prima metà di gara capita a Cavazzoli, la cui botta dalla distanza sorvola di poco la porta difesa da Della Corte. Poco più tardi anche Paglia sfiora il vantaggio per il Castellarano, ma la sua incornata da calcio d’angolo colpisce la parte alta della traversa. Al 26’ ci prova anche Cissé che, su una ribattuta, scalda i guanti ad un attento Della Corte. Dopo un primo quarto d’ora di studio, la ripresa vede la Vianese pericolosa, in particolare con Rizzuto. Al termine di una bella azione manovrata, all’11 arriva al tiro in porta ed è pronto ad esultare, ma la sua conclusione viene salvata sulla riga da un difensore del Castellarano. Come spesso accade in partite così combattute, a sbloccare il punteggio è una situazione da palla inattiva. Marmiroli pennella un gran traversone dalla destra, su calcio d’angolo, e il pallone spiove perfetto per l’accorrente Adusa che, di testa, trafigge Paganelli e porta in vantaggio la Vianese. Tre minuti più tardi gli ospiti provano anche a raddoppiare, grazie ad un contropiede fulmineo, ma la conclusione di Rizzuto termina di poco a lato. Al 33’ il Castellarano ha l’opportunità di pareggiare quando, al termine di una mischia, Zagari calcia forte in porta: la deviazione di Mammi è provvidenziale per la Vianese. Nel quarto minuto di recupero, poi, l’ultimo brivido: Bettelli calcia da posizione defilata e sfiora il palo alla sinistra di Della Corte. Nonostante il pericolo finale, però, la Vianese può festeggiare.

(ufficio stampa Vianese Calcio)