CASTELLARANO – VEZZANO 1 – 1

RETI: s.t.11’ Alessandro Galli (C), 39′ Spadacini (V).

CASTELLARANO (3-5-2): Paganelli; Ficarelli, Guiccardi, Valmori; Solla, Alessandro Galli (35’ s.t. Paoli), Bertolani, Bovi (42′ s.t. Ingrami), Longu; Davitti (45’ s.t. Riccardo Galli), Bettelli (32’ s.t. Belfasti). (Frau, Pierini, Andreoli, Scappini, Buffagni). Allenatore: Enrico Frigieri.

VEZZANO (4-3-3): Girotti; Christian Arduini, Melloni, Alex Grossi, Fabio Piermattei; Amoah, Ferri (25’ s.t. Maniscalco), Mauro Piermattei; Bassoli, Boschiroli (12’ s.t. Traore), Spadacini. (Moscardelli, Salerno, Stradi, Mercadante, Mattia Grossi, Terni, Crotti). Allenatore: Paolo Vinceti.

ARBITRO: Volpato di Piacenza (Di Meo e Fortunato di Parma).

NOTE: ammoniti: Davitti, Solla, Ficarelli, Boschiroli, Melloni e Spadacini. Angoli: 2 a 9. Recupero: 1’ p.t. e 6’ s.t.

CASTELLARANO (Reggio Emilia) – Castellarano e Vezzano arrivavano entrambe da una vittoria e nell’anticipo odierno dell’ottava giornata di andata del girone B di Promozione si sono spartite la posta in palio. Per un pareggio più gradito agli ospiti che fanno un altro piccolo passo in avanti verso la salvezza che ai locali di mister Enrico Frigieri (foto di Daniela Asioli) che avevano la possibilità con i tre punti di agganciare al secondo posto in classifica lo United Carpi. Primo tempo meno ricco di emozioni. Parte meglio il Castellarano che nel giro di un minuto ci prova con Davitti e Bovi senza fortuna. Risponde il Vezzano con un diagonale di Amoah con un diagonale fuori di poco, ma soprattutto con Bassoli che in scivolata intercetta il pallone e colpisce il palo. Poi Spadacini imbecca ancora Bassoli con colpo di testa parato da Paganelli. Nella ripresa dopo un tentativo ospite con Alex Grossi che costringe Paganelli a rifugiarsi in angolo a passare in vantaggio è il Castellarano con un tiro dal limite di Alessandro Galli che complice una deviazione spiazza Girotti. I locali insistono e Girotti deve chiudere su un’iniziativa personale di Davitti, ma è più tardi che il portiere del Vezzano compie una doppia grande parata, prima ancora sul tiro di Davitti respinto poi sul successivo tentativo di Bovi. Ma al 39′ il rientrante Spadacini pareggia i conti sfruttando un rimpallo favorevole.