SAN FELICE – QURANTOLESE 1 – 1

RETI: p.t. 22′ Ndrejaj (S); s.t. 23′ Mambrini (Q).

SAN FELICE: Pivanti, Haddaji, Passerini (15′ s.t. Tudini Bellei), Sentieri, Ruopolo, Roccato (33′ s.t. Asdaoui), Marchesini, Sarti, Carpeggiani, Iazzetta (44′ s.t. Pellegrino), Ndrejaj. (Malagoli, Stabellini, Tosse, Ermeni, Gentile, Suciu). Allenatore: Barbi

QUARANTOLESE: Calanca, Mari, Castorri, Bottazzi, Barbalaco, Pisa, Gozzi (16′ s.t. Mambrini), Palmieri, Malagoli (29′ s.t. Acanfora), Pozzetti (37′ s.t. Magro), Bortolazzi. (Malavasi, Gobbi, Mancini, Paolozzi, Poletti). Allenatore: Loddi

ARBITRO: Miglioli di Parma (Bozza di Reggio Emilia e Ur Rehman di Modena).

NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti: Passerini, Ruopolo, Barbalaco e Castorri. Recuperi: 2′ p.t. e 4′ s.t.

SAN FELICE SUL PANARO (Modena) – Pareggio nell’anticipo nel derby della bassa modenese del campionato di Promozione tra San Felice e Quarantolese, con la squadra di mister Loddi che nel finale rischia il colpaccio. Dopo una discreta prevalenza territoriale ospite, con qualche rinvio corto rischioso da parte di Pivanti, il San Felice alla prima occasione del match, sblocca il punteggio grazie a Ndrejaj che, dal limite, solo davanti a Calanca, spedisce la palla sotto l’incrocio dei pali alla sua destra. Prendono fiducia gli uomini di mister Andrea Barbi (foto) e al minuto 26 sfiorano il raddoppio con un colpo di testa di Carpeggiani che termina alto sopra la traversa. Al 38′ è Bottazzi che cerca di sorprendere Pivanti, ma il suo tiro d alla distanza viene agguantato in tuffo dall’estremo difensore giallorosso. Al 41′ punizione di Palmieri dal vertice sinistro dell’area, conclusione che termina ben al di sopra della traversa. Al 45′ Pozzetti vince un rimpallo sulla destra e calcia in porta, bravissimo Pivanti nel respingere e ad evitare il pareggio ospite. Nella ripresa dopo otto minuti traversone di Haddaji dalla destra, testa di Ndrejaj, smorzato da un avversario, palla tra le braccia di Calanca: Al 10′ ci riprova Bottazzi dalla distanza, tiro facile preda di Pivanti. Un minuto dopo bella conclusione di Haddaj sul primo palo, Calanca si inarca per deviare la sfera in corner. Al 19′ corner insidioso calciato da sinistra da parte di Palmieri e Pivanti con difficoltà toglie la palla dalla porta, ne nasce un batti e ribatti in area che si conclude con un nulla di fatto. Al 23′ il pareggio della Quarantolese: Mambrini si trova a tu per tu con Pivanti e lo scavalca con un pallonetto, Roccato toglie la sfera quando è già oltre la linea di porta, l’assistente segnala la rete e l’arbitro convalida. Al 32′ Bottazzi dai venti metri, Pivanti attento in tuffo. Al minuto 38 ci prova Acanfora, ma il suo diagonale è telefonato e facile preda del portiere. Al minuto 39 ripartenza ospite, Mambrini nuovamente solo davanti a Pivanti, ma calcia malissimo e spedisce ampiamente a lato. Al 42′ Acanfora vince un rimpallo all’altezza del limite dell’area e calcia verso la porta, la palla si stampa in pieno sulla traversa, brivido finale che chiude di fatto la gara.

Mirco Mariotti – EmiliaRomagnaSport