CASTELNUOVO – UNITED CARPI 2 – 1

RETI: p.t. 10′ Copertino (C), 37′ Jocic (U), 40′ Nadini (C).

CASTELNUOVO: Menozzi, Manini, Gilioli, Guglielmetti, Bosi, Schenetti, Di Guglielmo, Fosu Kwakye, Carbone (22′ s.t. Cantaroni), Nadini (31′ s.t. Marzillo), Copertino. (Braglia, Armaroli, Pederzoli, Rebecchi, Reggiani, Stanzani). Allenatore: Consoli.

UNITED CARPI: Rufo, Paramatti, Vezzani, Teocoli (28′ s.t. Gianasi), Bulgarelli, Ceci (35′ p.t. Romani), Malagoli (1′ s.t. Signorino), Garlappi (7′ s.t. Mebelli), Jocic, Assouan, Elatachi (28′ s.t. Okwesa). (Lusetti, Corradi, Bagni, Cometti). Allenatore: Borghi.

ARBITRO: Cucereanu di Finale Emilia (Ur Rehman di Modena e Cruz di Parma).

Nell’undicesimo turno del girone B di Promozione il Castelnuovo di mister Roberto Consoli (foto) vince il derby modenese con lo United Carpi conquistando tre punti fondamentali in chiave salvezza. Per gli ospiti una battuta di arresto che li allontana dalla vetta pur rimanendo in zona playoff. Avvio complicato per lo United che dopo dieci minuti si trova in svantaggio: retropassaggio di Ceci verso Rufo che però è preso in controtempo, ne approfitta Copertino per inserirsi e depositare in rete il vantaggio dei padroni di casa. La squadra di mister Borghi non resta a guardare e risponde con Elatachi, che stoppa di petto, si infila fra tre uomini e prova il pallonetto, chiamando Menozzi al gran intervento. Al minuto 37 arriva il pareggio carpigiano: cross da destra di Teocoli per Jocic che controlla col petto e calcia con decisione in porta per la rete del pareggio, che però dura solo tre minuti perchè al 40′ i padroni di casa tornano avanti. La rete nasce da una mischia nell’area ospite risolta da Nadini che di punta tocca quel tanto che basta per battere nuovamente Rufo. Al 42′ Malagoli va vicino al pareggio, ma il suo tiro dalla distanza termina alto di un soffio. A inizio ripresa Borghi manda in campo Signorino e Mebelli al posto di Malagoli e Garlappi, ma la mossa non sortisce grandi effetti. Lo United prova a fare gioco, ma le occasioni però latitano. Al 20′ un rimpallo favorisce Jocic, che si ritrova il pallone sul mancino e conclude alto. Col passare dei minuti aumenta il forcing offensivo dei carpigiani, che si espongono così alle ripartenze dei modenesi, ma il Castelnuovo non sfrutta l’opportunità per chiudere la gara. A un quarto d’ora dal termine del match i padroni di casa restano in dieci per il rosso sventolato a Fosu Kwakye, con lo United che però oltre a qualche palla inattiva non riesce a costruire occasioni da rete, dovendosi arrendere al maggior cinismo mostrato dagli avversari.

(fonte ufficio stampa United Carpi)