BIBBIANO SAN POLO – VIANESE 1 – 0 

RETE: 44’pt Rozzi.

BIBBIANO SAN POLO: Carpi, Fornaciari, Macca, Galassi, Bonacini, Errigo, Lucchini (14’st Cilloni), Benassi, Messori, Finocchio (36’st Borges), Rozzi (36’st Bassissi). (Borzacchiello, Rota, Caffarra, Carlini). Allenatore: Tedeschi.

VIANESE: Della Corte, Mammi, Mhadhbi (36’st Coli), Cani (12’st Lusoli), Zuccolini, Caselli, Zinani, Leoncelli, Adusa, Rivi (28’st Veratti), Piscopo (12’st Cinquegrano). (Bragazzi, Peterlini, Marmiroli, Manai, Rizzuto). Allenatore: Iemmi.

ARBITRO: Orlando di Modena (Latifi di Piacenza e Zappavigna di Parma).

La sfida tra le capoliste del girone B di Promozione la vince il Bibbiano San Polo sulla Vianese con una rete del classe 2004, Rozzi che, all’ultimo minuto del primo tempo. E’ la Vianese a cominciare meglio e creandosi subito un’occasione per sbloccarla. Dopo 2’, sull’assist di Zinani è Caselli che calcia di prima dal limite dell’area e fa sibilare il pallone vicino al palo della porta protetta da Carpi. La fase di studio che segue questa prima azione è lunga, con le due squadre che non si rendono protagoniste di occasioni degne di nota fin dopo la mezz’ora. È da una palla inattiva che il Bibbiano San Polo spaventa gli ospiti: dopo il tocco corto di Galassi, Fornaciari fa partire una gran conclusione che termina di poco sul fondo. Cinque minuti più tardi è invece il calcio pizzato di Mhadhbi ad essere pericoloso, con il pallone messo in mezzo che per  questione di centimetri non viene raccolto da Adusa. Nell’ultima azione del primo tempo, però, ecco che il Bibbiano San Polo trova la scintilla che cambia l’esito del match. Rozzi viene servito da Lucchini e salta il diretto marcatore presentandosi nel cuore dell’area di rigore della Vianese: il suo tiro rasoterra, potente e preciso, non lascia scampo a Della Corte. Ad inizio ripresa è ancora Rozzi, questa volta in girata, a sfiorare il gol, ma nella circostanza è attento Della Corte. Dall’altra parte, sullo spunto del neo entrato Lusoli, la Vianese va vicinissima al pari, ma nessun giocatore in maglia rossoblu riesce a deviare in rete il suo insidioso traversone. Al 19’ è poi superlativo Carpi che, con un vero e proprio miracolo, si esalta e nega a Rivi la gioia del gol in girata. Anche a pochi minuti dal novantesimo, il numero uno del Bibbiano San Polo si esalta: sul colpo di testa a botta sicura di Veratti, infatti, Carpi si distende e sforna un’altra gran parata salvando i tre punti per la sua squadra.

(ufficio stampa Vianese Calcio. Nella foto una fase della partita)