FIDENTINA – BRESCELLO PICCARDO 2 – 2

RETI: p.t.12 Pellegrini (F), 15′ Terranova (F); s.t.15′ Ennamli (B), 33′ Truffelli (B).

FIDENTINA: Marconi (44′ p.t. Monica), Agostinelli, Casarini, Kane, Leporati, Spagnoli, Elhani (17′ p.t. Tonelli), (20′ s.t. Quenda), Compiani, Pellegrini, Terranova (40′ s.t. Saccani), Lorenzani (15′ s.t. Del Fanti). (Ferraroni, Ferri, Ubaldi, Delgrosso). Allenatore: Montanini.

BRESCELLO PICCARDO: Aimi, Zaccariello, Fomov, Galeotti, Bertoli (20′ s.t. Togola), Cocconi, Rizzi, Rodriguez (15′ s.t. Caffarra), Ennamli (41′ s.t. Bocedi), Notari, Truffelli (41′ s.t. Boselli). (Caccialupi, Aloi, Gianferrari, Sarzi Maddidini, Benassi). Allenatore: Fontana.

ARBITRO: D’Ovidio di Bologna (Bracali di Piacenza e Di Meo di Parma).

Terzo risultato utile consecutivo per la Brescello Piccardo che rimane nei piani alti della classifica del girone A di Eccellenza. Un pareggio in rimonta quello ottenuto sul campo della Fidentina. Avvio deciso dei padroni di casa che dopo due minuti liberano Elhani a tu per tu con Aimi che è bravo in uscita a deviare in angolo la conclusione. Al 12′ Fidentina che vede premiata la propria superiorità territoriale con una bella azione che libera sulla sinistra Terranova che dopo essersi liberato di Rizzi pennella un cross sulla testa di Pellegrini che da due passi di testa trafigge un incolpevole Aimi. Passano due minuti e un’altra bella ripartenza dei padroni di casa viene trasformata in gol da un preciso tiro dalla distanza di un ispiratissimo Terranova. Per vedere un’azione offensiva degli ospiti bisogna attendere il 38′ quando Fomov scappa sul fondo e mette un invitante suggerimento in area dove Truffelli tutto libero colpisce a botta sicura ma la traiettoria del suo tiro trova il corpo di Leporati che devia in angolo. Ancora Brescello Piccardo con una bella azione tra Truffelli e Rizzi con palla in mezzo all’area per Ennamli che prova ad incrociare ma Marconi blocca, procurandosi però un infortunio che lo costringe ad abbandonare il campo. Secondo tempo con la Brescello Piccardo che prova a riversarsi nella metà campo avversaria ma rispetto alle ultime uscite dei giovani di Fontana manca la consueta fluidità di gioco e pazienza nel gestire il possesso palla. Nonostante queste difficoltà la grinta degli ospiti costringe la Fidentina sulla difensiva e al 15′ la Brescello Piccardo accorcia le distanze su rigore concesso per fallo su Ennamli (foto), che lo stesso attaccante poi trasforma. Al 33′ grande giocata sulla fascia di Togola che con un preciso cross rasoterra pesca Truffelli in area che da due passi pareggia i conti.