CORREGGESE – BRESCELLO PICCARDO 4 – 2

RETI: 5’ e 17’ pt Andolina /C), 41’ pt Fomov (B); 16’ st Ennamli su rigore (B), 26’ st Galli (C), 51’ st Luppi (C).

CORREGGESE: Cipriani, Ghizzardi, Colombo (24’ st Luppi), Gigli, Bertozzini, Galli (46’ st Pasquini), Andolina (31’ st Ughetti), Staiti, Leonardi, Simoncelli (46’ st Vittorini), Mastaj (9’ st Galletti). A disposizione: Cavazza, Catellani, Truzzi, Nanetti. Allenatore: Antonio Soda.

BRESCELLO PICCARDO: Aimi, Zaccariello, Fomov, Marmiroli, Notari (27’ st Rodriguez), Bertoli (25’ st Cocconi), Caffarra (39’ st Mazzoni), Truffelli, Ennamli, Bocedi (9’ st Boselli), Gianferrari (6’ st Rizzi). A disposizione: Caccialupi, Aloi, Tagliapietra, Benassi. Allenatore: Andrea Fontana.

ARBITRO: Magnifico di Caserta (Casoni e Bonioni di Reggio Emilia).

NOTE: ammoniti: Staiti, Simoncelli, Cipriani, Galli (C), Gianferrari, Zaccariello, Notari, Boselli (B). Angoli: 5 a 5. Recupero: 2’ pt e 6’ st.

CORREGGIO (Reggio Emilia) – La Correggese bagna il ritorno sul campo principale dello stadio Borelli con la terza vittoria consecutiva nel girone A di Eccellenza e che coincide anche con il terzo ko consecutivo della Brescello Piccardo. I padroni di casa sono prima andati sul doppio vantaggio con una doppietta di Andolina, poi hanno subito il ritorno degli avversari e sul finale hanno avuto la forza di reagire e andare a conquistare i tre punti. La Correggese parte subito forte e dopo in una delle prime azioni trova il gol del vantaggio. Nei primi minuti di partita Ghizzardi sulla corsia di destra riesce a mettere in costante difficoltà la retroguardia avversaria e, dopo una prima azione in cui nessun compagno riesce ad intervenire, alla seconda opportunità è Andolina che arriva per primo sul pallone e di prima intenzione mette la palla in rete alle spalle degli avversari. Trovato il gol del vantaggio i padroni di casa non vogliono rallentare il ritmo della partita e continuano a premere sull’acceleratore alla ricerca del secondo gol. Il raddoppio arriva poco dopo il quarto d’ora ancora con Andolina che è ancora il più veloce di tutti ad arrivare sul pallone bagnando il proprio esordio da titolare in campionato con una doppietta. Sotto di due reti però gli ospiti non demordono e iniziano ad aggredire gli avversari, con la Correggese che al tempo stesso non riesce più a trovare gli spazi giusti per aumentare il proprio vantaggio. La pressione del Brescello Piccardo aumenta, mentre i biancorossi accusano un momento di difficoltà e, dopo essersi fatti vedere pericolosamente nella metà campo della Correggese in diverse occasioni gli ospiti trovano il gol che riapre la partita. Ennamli dalla destra si accentra e lascia partire un sinistro che sbatte sul palo alla sinistra di Cipriani e, sulla respinta Fomov è il più veloce di tutti ad avventarsi sulla sfera e a mettere la palla in rete. Poco prima dell’intervallo la Correggese protesta per un fuorigioco fischiato a Leonardi lanciato a tu per tu con il portiere avversario. Al rientro in campo i padroni di casa hanno subito la possibilità di realizzare il terzo gol con Ghizzardi che dalla destra arriva sul fondo e mette una palla a centro area su cui si avventa Leonardi, ma il suo tiro a botta sicura viene respinto dal portiere. Sulla respinta sopraggiunge Andolina, ma anche lui viene murato dalla difesa avversaria. Superato lo spavento iniziale la Brescello Piccardo prova a mettere in difficoltà i padroni di casa cercando di sfruttare la velocità dei suoi attaccanti e, proprio in una di queste occasioni Boselli viene atterrato in area di rigore da Colombo e il direttore di gara non ha dubbi nel indicare il dischetto. Sul punto di battuta si presenta Ennamli che trafigge Cipriani con un tiro centrale. Dopo aver subito il pareggio però la Correggese vuole provare subito a reagire per riportarsi in vantaggio, ma un colpo di testa di Gigli a porta sguarnita viene salvato sulla linea. Mister Soda inserisce Davide Luppi (foto di Daniela Asioli) per aumentare la pericolosità nel reparto offensivo e, poco prima della mezzora i padroni di casa trovano la via del gol con un’azione iniziata da Simoncelli che trova sul secondo palo Galli che di testa riporta avanti i suoi. Nel finale il Brescello Piccardo si lancia in avanti alla ricerca del gol del pari e la Correggese trova spazio in contropiede. Prima Luppi lanciato in uno contro uno con un difensore avversario non riesce all’ultimo istante a servire Leonardi e, all’ultimo minuto di partita con i due attaccanti biancorossi ancora lanciati in avanti questa volta è Leonardi che serve Luppi il quale a porta vuota non ha difficoltà a mettere in rete la palla che chiude la partita.

Andrea Munari

Responsabile Ufficio Stampa e Team Manager Correggese Calcio 1948