LA PIEVE NONANTOLA – PICCARDO TRAVERSETOLO 1 – 0

RETE: 40′ s.t. Rizzo.

LA PIEVE NONANTOLA: Ortensi, Tudini, Barbati, Cirasella (1′ s.t. Rizzo), Ruopolo (1′ s.t. Teoccoli), Erihioui (35′ s.t. Paltrinieri), Quitadamo, Ferrari, Teggi (20′ s.t. Cheli), Guerzoni, Acquafresca (15′ s.t. Lupusor). (Borghi, Gheduzzi, Manfredotti, Rizzi). All.: Barbi.

PICCARDO TRAVERSETOLO: Caccialupi (25′ s.t. Broccoli), Manghi, Monica, Kashari, Galeotti, Laribi, Nasic, Quenda, Fabio Notari, Mangiarotti, Boselli. (Silvestri, Maselli, Rodriguez, Truffelli, Gianini, Aoli, Tagliapietra, Neri). All.: Roberto Notari.

ARBITRO: Carlini di Cesena (Casoni di Reggio Emilia e Latifi di Piacenza).

Nell’undicesima giornata di andata del girone A del campionato di Eccellenza, terza vittoria consecutiva della La Pieve Nonantola che vince di misura su una Piccardo scesa in campo ampiamente rimaneggiata causa squalifiche e infortuni con ben otto giovani. Al 14′ doppia occasione Piccardo: bella incursione di Quenda sulla sinistra il cui cross viene raccolto da sul secondo palo da Galeotti che di testa rimette verso il centro dove Nasic tira a botta sicura ma è bravo di piede Ortensi a respingere e sulla ribattuta Kashari calcia a botta sicura ma i difensori appostati sulla linea di porta respingono. Passa un minuto e occasionissima anche per i padroni di casa con rilancio di Caccialupi che viene rimpallato da Teggi, con palla che termina di un nulla fuori. Al 32′ Piccardo pericolosissima sugli sviluppi di un angolo ben battuto da Laribi che pesca Fabio Notari sul secondo palo, ma l’attaccante dei parmensi gira di testa sul fondo. Al 44′ occasionissima per la Piccardo con Boselli lanciato a rete che pecca di generosità e anziché tirare in porta cerca l’assist in mezzo che risulta troppo arretrato per i suoi compagni. Poco dopo sugli sviluppi di un calcio di punizione è Galeotti a deviare sul fondo da pochi metri. Dopo un primo tempo equilibrato per la Piccardo di mister Roberto Notari (foto) arriva la solita beffa verso lo scadere con una prolungata azione dei padroni di casa che vincono una serie di rimpalli in area di rigore e palla che schizza verso Rizzo che da due metri batte un incolpevole Broccoli.

(ufficio stampa Piccardo Traversetolo)