CITTADELLA VIS MODENA – ARCETANA  2 – 1

RETI: 34’pt Zampino (A), 44’pt Ridolfi (C), 6’st Luca Esposito su rigore (C).
CITTADELLA VIS MODENA: Chiossi, Sejdiraj, Aldrovandi, Serra, De Lucca (dal 40’st Galanti), Emanuel Esposito (dal 10’st Gollini), Covili (dal 25’st Parisi), Pampaloni (dal 17’st Cannoni), Conte (dal 23’st Barilli), Ridolfi, Luca Esposito. (Galeazzi, Gobbi, Mazzali, Cinquegrano). Allenatore: Francesco Cattani.
ARCETANA: Giaroli, Casoni (dal 30’pt Simone Corradini e dal 40’st De Martino), Foderaro, Sekyere, Canalini, Bonacini (dal 30’st Andreoli), Lusoli, Cristiani (dal 12’st Travagliati), Davitti (dal 30’pt Marino), Bernabei, Zampino. (Burani, Monti, Pirruccio, Okoduwa). Allenatore: Pierfrancesco Pivetti.
ARBITRO: Stanzani di Bologna (assistenti Latifi e Vegezzi di Piacenza).

SAN DAMASO (Modena)Nella dodicesima giornata di andata del girone A di Eccellenza la Cittadella di mister Francesco Cattani (foto) centra la terza vittoria consecutiva contro l’Arcetana che ha invece rimediato la terza sconfitta nelle ultime quattro gare e che recrimina per un rigore negato nel finale. In avvio di gara Cristiani impegna Chiossi con una conclusione dalla distanza. Di lì a poco Conte effettua un traversone che manda il pallone nel pieno dell’area ospite, ma la retroguardia  si salva in angolo. Al 20′, la difesa della Cittadella dimostra quindi grande precisione nell’allontanare la sfera proveniente dalla punizione di Bernabei. Al 34′ l’Arcetana passa in vantaggio con un preciso colpo di testa di Zampino. Dieci minuti dopo i locali rispondono con un’ulteriore inzuccata di Ridolfi che vale il pari sul suggerimento fornito da Conte. Nella ripresa, nei minuti iniziali Giaroli intercetta con sicurezza la punizione di Pampaloni e al 4′ Bernabei ha un’opportunità d’oro a tu per tu con Chiossi, ma il fantasista ospite conclude alto da pochi passi. Al 6′, Bonacini interviene su Ridolfi in piena area e l’arbitro non incontra esitazioni nell’assegnare un giusto rigore e dal dischetto Luca Esposito sigla il gol che poi si rivelerà decisivo. Nelle fasi successive non si registrano più occasioni da rete propriamente dette: l’Arcetana mostra comunque grande vivacità, e la Cittadella deve faticare non poco per contenere i numerosi spunti offensivi degli ospiti. Nei minuti conclusivi c’è quindi un netto rigore per intervento in area su Zampino, ma l’arbitro lascia proseguire tra il disappunto dell’Arcetana.
(ufficio stampa Arcetana Calcio)