Tanta voglia di correre all’aperto e di gareggiare alla “Rubiera cross country day 2023”, organizzata dalla Calcestruzzi Corradini Excelsior in collaborazione coi comitati provinciali di Final e Centro Sportivo Italiano. Una manifestazione alla quale hanno partecipato oltre 320 atleti provenienti dalle provincie di Reggio Emilia, Modena e Bologna. Nella categoria Esordienti femminili a 5 vince Amelie Vanore della Self Montanari Gruzza, mentre tra i maschi trionfa Daniele Ibatici Alessandri della Calcestruzzi Corradini. Nelle Esordienti femminile a 8 successo per Camilla Bertoli della Sampolese, mentre tra i maschi Roberto Chiesi dell’Atletica Castelnovo Monti sale sul gradino più alto del podio. Sempre negli Esordienti femminili a 10 esulta Allegra Iori dell’Atletico Reggio, col successo invece di Achille Beccari dell’Atletica Imola Sacmi nella sezione maschile. Tra le più grandi, nella categoria Ragazzi vince Valentina Muzzarelli dell’Atletica Frignano Pavullo, così come tra i ragazzi trionfa Davide Vanossi della Virtus Emilsider di Bologna. Salendo di età, nelle Cadette taglia il traguardo per prima Ludovica Baldoni dell’Atletica Frignano Pavullo, mentre fra i maschi conquista il trofeo Matias Costi della Calcestruzzi Corradini Excelsior. Nelle Allieve porta a casa il primo posto Carlotta Denti della Calcestruzzi Corradini Excelsior. La società organizzatrice dell’evento si conferma vincente anche nella sezione Allievi con il successo di Alessandro Casoni, mentre nella categoria globale che comprende Junior, Promesse, Senior e Master femminili Francesca Cocchi, punta di diamante della Calcestruzzi Corradini, risulta la più veloce e precede la compagna di squadra Giulia Bertacchini, mentre tra i maschi esulta Federico Rondoni che arriva al traguardo prima del suo compagno di squadra Mattia Marazzoli, entrambi della Calcestruzzi Corradini. “E’ stata un’ottima partenza per la nostra stagione podistica – commenta Maria Azzolini (nella foto da Redacon insieme al marito Nino Teggi), responsabile della Commissione di atletica leggera del Comitato territoriale di Reggio Emilia del CSI – abbiamo avuto tanti atleti iscritti, soprattutto tanti giovanissimi e questa è una splendida notizia, così come ci ha confortato la buona partecipazione che degli adulti. La giornata è stata magnifica e anche questo fattore ha favorito la crescita del numero dei partecipanti. La gara di Rubiera – conclude la Azzolini – per noi non era una prova di campionato, ma era valevole per la partecipazione agli italiani di inizio aprile. La prima prova che assegnerà il titolo provinciale CSI avrà luogo invece il prossimo 11 febbraio a Boretto, mentre la seconda prova del campionato CSI si disputerà a Castelnovo Monti il 4 marzo, neve permettendo”.
(fonte e foto ufficio stampa Csi Reggio Emilia)