5 Dicembre 2021

PALLAMANO RUBIERA: NEL POMERIGGIO PER LA SERIE A SFIDA NUMERO 76 CON BRESSANONE

Oggi la sesta giornata di Serie A, massimo campionato di pallamano maschile, propone una sfida dal sapore antico per Rubiera, quella con il Bressanone. In Alto Adige, con inizio alle ore 17 e arbitri Merisi e Pepe (diretta del match su Eleven Sport) andrà in scena la sfida numero 76 in campionato nella storia delle due cittadine. Per i Vikings Rubiera sarà un’altra partita di sofferenza, viste le assenze e gli acciacchi, e considerando che Bressanone, reduce dalla pesante sconfitta di Trieste, ha costruito una squadra per provare a vincere lo Scudetto. Fino ad ora Rubiera ha pagato a caro prezzo l’approccio con la massima serie, senza mai riuscire a fare quel salto di qualità a livello di approccio e intensità che è fondamentale per restare in A. Ma in compenso la classifica non piange, visto che i 2 punti in classifica, frutto della vittoria nello scontro diretto con Siracusa, sono quelli previsti alla vigilia. Il problema è l’arrendevolezza mostrata da Rubiera nelle altre partite, cosa che non ci si può permettere altrimenti si rischiano figuracce come quelle rimediate a Merano o contro la Raimond Sassari. Quindi c’è curiosità nel vedere la risposta del gruppo rubierese considerando che dopo la trasferta di Bressanone il calendario proporrà una serie di incontri che invece sono alla portata e dovranno essere affrontati al 100% delle possibilità. I PRECEDENTI. La sfida tra Bressanone e Rubiera è una delle grandi classiche della pallamano italiana. Sono 75 i precedenti tra le due squadre in massima serie e il bilancio complessivo vede gli altoatesini avanti 35 vittorie a 25 (i pareggi sono 15). La prima sfida è stata nel lontano 1978 e l’ultima nel 2011.

Il programma odierno della 6^ giornata di Serie A

Albatro Siracusa – Eppan ore 15.30
Junior Fasano – Bolzano ore 16.30
Bressanone – Vikings Rubiera ore 17
Cassano Magnago – Trieste ore 17
Merano – Pressano ore 19
Raimond Sassari – Conversano rinviata al 10 novembre
Riposa: Carpi

Classifica

Fasano 9 punti; Raimond Sassari 8; Conversano, Bressanone e Merano* 6; Eppan e Pressano 5; Trieste 4; Bolzano* 3; Cassano Magnago, Vikings Rubiera e Carpi 2; Albatro Siracusa 0. *Non omologato il risultato di Bolzano -Merano.

(foto di Linda Lusetti)