17 Settembre 2021

CALCIO PROMOZIONE: BLITZ DEL FABBRICO SUL CAMPO DEL FAVORITO MONTECCHIO

MONTECCHIO – FABBRICO 1 – 2 

Montecchio: Martini, Blotta, Longhi, Margini, Oliomarini, Bassoli (dal 15’st Guareschi) Grendene, (dal 12’st Reggiani), Fornaciari, (dal 27’st Scarpa), Attolini, Capitani, Lusetti (dal 25’st Bevilacqua). A disp.: Borrelli, Pavarini, Mirabella, Contini, Scarpa, Guareschi, Di Mugno, Bevilacqua, Reggiani. All.: Simone Siligardi.
Fabbrico: De Prisco, Meneghiniello (dal 45’st Saezza), Montipò, (dal 30’st Ferrari), Aranda, Coghi (dal 15’st Koundome), Marastoni, Garlappi, Quartaroli, Addae, Genova, Minelli (dal 45’st Attolini), Scappi. A disp.: Scappi, Ferrari, Attolini, Saezza, Kundome, Barbieri, Davolio Marani. All: Cristian Iori.
Arbitro: Cristofori di Finale Emilia (Montalbetti e Pelagalli di Reggio Emilia).
Reti: al 25’pt Lusetti (M), al 26’pt Addae (F), al 45’pt Meneghiniello (F).
Subito una sorpresona nella prima di campionato del girone B di Promozione, con il Fabbrico espugna il campo del favorito Montecchio, avendo mantenuto per più minuti il possesso del pallone rispetto ai padroni di casa e avendo arginato i vari tentativi della compagine di Simone Siligardi, che ha trovato nei due centrali della compagine guidata da Cristian Iori un’autentica muraglia invalicabile. Dopo una prima fase di studio, al 25’ il risultato si blocca: il Montecchio, vedendo già dall’inizio di non riuscire a sfondare al centro, sviluppa l’azione sulla destra, partendo proprio dal portiere Martini che serve il terzino Longhi che serve l’attaccante Attolini, bravo ad appoggiare la sfera a Fornaciari he di prima lancia in fascia il rapido Blotta, bravo a volare sul fondo e a mettere in mezzo un bel pallone. La sfera attraversa l’arco della porta senza che nessuno riesca ad arrivarci, ma Lusetti è l’unico a crederci davvero si proietta sul secondo palo, dove insacca di petto, a pochi centimetri dalla porta sguarnita. Neppure il tempo di esultare perché dopo un minuto arriva il pareggio del Fabbrico: splendido filtrante per l’acquisto dell’ultimo minuto Prince Addae (foto da la Gazzetta di Reggio) che, con un pizzico di fortuna, si libera di Oliomarini, poi scarica un sinistro da 25 metri che si insacca alla sinistra del portiere Martini, che accenna solo l’intervento. Il primo tempo sembra ormai doversi chiudere in questo modo e invece, da una punizione dal limite dell’area a favore del Fabbrico, lo specialista Genova finta di calciare, lasciando la conclusione a Meneghinello che, forse complice la barriera e per una disattenzione del portiere, la sfera si insacca sul palo proprio dietro agli uomini schierati a difesa della stessa. Nella ripresa il Montecchio cerca di trovare la via del gol, ma fa fatica, anche perché il caldo non aiuta soprattutto la squadra che deve attaccare e quindi spendere più energie. Al contrario, il Fabbrico, forte del vantaggio, cerca di mantenere il possesso palla e di abbassare i ritmi. Il Montecchio, di fatto, non impensierisce più di tanto l’estremo avversario e la partita si gioca soprattutto a centrocampo, tranne negli ultimi minuti, quando la squadra di Simone Siligardi si riversa completamente in attacco, ma il Fabbrico alza le barricate e si difende con le unghie e coi denti, portando a casa i primi tre punti di questo campionato di Promozione. Dopo 4 minuti di recupero il Montecchio è costretto ad alzare bandiera bianca.
(ufficio stampa Montecchio Calcio)