4 Agosto 2021

CORREGGESE: I COMMENTI POST PARTITA DEI DUE MISTER E DI ALESSANDRO MURO

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Una Correggese con due facce regala una vittoria si suoi tifosi nell’ultima gara casalinga della stagione del girone D di Serie D. Tre gol nei primi 14 minuti e poi nella ripresa il Real Forte Querceta ha messo paura alla squadra di mister Fabio Bazzani con una doppietta di Di Paola e il pareggio sfiorato nel finale con una rete annullata. “Nel secondo tempo abbiamo avuto un calo fisico – l’analisi di mister Fabio Bazzani – subendo il rientro del Querceta con Di Paola che ha fatto due gol e ci hanno messo in difficoltà fino all’ultimo. Ma non potevamo pensare che fosse una partita facile nemmeno avanti di tre reti. Poi potevamo anche chiuderla con l’occasione capitata a Damiano, però ci tengo a sottolineare che oggi i ragazzi mi hanno fatto un bellissimo regalo. Mi sarebbe dispiaciuto congedarci dal nostro pubblico senza una vittoria. Poi a giocare al calcio ci sono anche gli avversari e nel primo tempo la differenza mi è sembrata troppa. Playoff mancati? Vero, ma da quando ci sono io questi giocatori hanno fatto qualcosa di straordinario”. Da Bazzani ad Alessandro Muro (nella foto Ghero), che ha segnato la bellissima rete che ha sbloccato il risultato. “Ho chiuso l’uno – due con Villanova – racconta il centrocampista classe 2001 – ho visto la porta ed ho calciato. Abbiamo portato a casa i tre punti con un secondo tempo sofferto dove la partita non è stata presa sottogamba, ma loro ci hanno dato di più. Poi verso la fine può sempre capitare di tutto anche se nel primo tempo un gol in più lo potevamo fare”. La prima di Giacomo Vannoni sulla panchina del Real Forte Querceta, ha preso il posto dell’esonerato Christian Amoroso, è stata quantomeno elettrizzante. “Partita di due volti – spiega il mister dei toscani – con il primo tempo a favore loro e il secondo nostro. Il mio debutto subito non era stato dei migliori, ma poi nella ripresa ci siamo disposti in maniera diversa e siamo riusciti quasi a riprenderla. Sul gol annullato a noi per me c’è stato uno scontro tra due nostri giocatori, ma non ne sono sicuro. Siamo comunque soddisfatti per la doppietta di Di Paola che è arrivato a quota 194 reti in Serie D”.