4 Agosto 2021

IL MISTER DEL LENTIGIONE, NOTARI: ‘IO NON MOLLO MAI E CI CREDO ANCORA’

E’ una sconfitta che fa male, quella subita nel recupero del secondo tempo dal Lentigione sul campo dell’Aglianese nella 14° giornata di ritorno del girone D di Serie D. E mister Roberto Notari (nella foto di Barbara Bastoni), parte proprio da qui. “Dispiace averla persa negli ultimi minuti – conferma Notari – perchè non abbiamo demeritato e questa è una cosa che fa male. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile ma abbiamo fatto la nostra gara creando anche le nostre occasioni. Non è stata la nostra migliore prestazione, ma non meritavamo di uscire sconfitti. Poi anche il pareggio non sarebbe servito a molto. Adesso abbiamo il dovere di finire bene il campionato”. E la domanda sorge spontanea con l’Aglianese a sei punti di distacco e il Fiorenzuola a cinque, quando mancano solo tre partite alla fine. E finita? “Noi abbiamo il dovere – risponde l’allenatore del Lentigione – di continuare a lavorare come prima e di fare le nostre partite cercando di fare il massimo, poi è chiaro che a questo punto dobbiamo sperare in un passo falso di quelle che ci precedono. Io non mollo mai e ci credo ancora fino a quando non c’è la matematica. Certo che recuperare 6 punti in tre partite sarà dura”.