23 Ottobre 2021

PALLAMANO RUBIERA: NEL POMERIGGIO IL NOME DELL’AVVERSARIO DELLA SEMIFINALE

I Vikings Rubiera sono arrivati alla partita che vale la stagione: domani a Chieti la squadra di mister Luca Galluccio giocherà per conquistare la Serie A1, nelle Final Six della Serie A2 di Pallamano, a 10 anni esatti dall’ultima apparizione nel massimo campionato. Oggi per Rubiera è giornata di riposo, dopo aver giocato le prime due gare, e nel pomeriggio si conoscerà il suo avversario. La squadra rubierese con ogni probabilità chiuderà il girone al secondo posto, perchè per arrivare prima sarebbe necessario una improbabile sconfitta oggi del Malo contro il Lanzara che sembra la squadra meno attrezzata del girone. Quindi, probabilmente, l’avversario sarà alle ore 14 di domani sarà la vincente dell’altro girone, Torri o Carpi, con quest’ultima che è arrivata seconda nel girone B lo stesso dei Vikings. La conferma arriverà alle ore 17 al termine della partita tra Torri e Noci, con i pugliesi che sono stati sconfitti nettamente ieri dal Carpi. Rubiera manca dalla Serie A esattamente dal 2011, quando chiuse i battenti la storica società precedente e iniziò l’avventura di questa nuova compagine sociale che ripartì dalla base. A piccoli passi, sempre facendo un pò meglio dell’anno precedente, a 10 anni di distanza la Pallamano Rubiera torna a sognare la massima serie. Sono 30 i campionati giocati da Rubiera in Serie A, 28 consecutivi fino al 2011, con dieci semifinali scudetto disputate, 2 Coppe Italia in bacheca, 11 stagioni nelle Coppe Europee. Una tradizione nata negli anni ’70 nella locale scuola media e che ora i Vikings possono rinverdire.