4 Agosto 2021

PALLAMANO RUBIERA: ALLE FINAL SIX DI SERIE A2 BUONA LA PRIMA CON LANZARA

LANZARA – VIKINGS RUBIERA 24 – 33 (p.t. 11 – 17)

LANZARA: Di Marcello, Avallone, Biriglia 2, De Luca 3, Di Giuseppe, Fiorillo 2, Giordano, Lettera, Christian Manojlovic 11, Antonio Milano 4, Carlo Milano, Nocerino, Andrea Senatore, Mattia Senatore 1, Vitiello 1. . All.: Nikola Manojlovic.

VIKINGS RUBIERA: Salati, Rivi, Barbieri, Davide Bartoli, Roberto Bartoli 2, Benci 1, Bonassi 3, Bortolotti 1, Garau 3, Giovanardi 9, Giubbini 1, Oleari 2, Pedretti 1, Patroncini 2, Santilli 2, Strada 6. All.: Galluccio.

ARBITRI: Anastasio e Zappaterreno.

NOTE: Sette Metri: Lanzara 2/3, Rubiera 0. Minuti di Esclusione: Lanzara 6, Rubiera 10.

Inizia nel modo migliore il cammino dei Vikings Rubiera alle Final Six di Serie A2 di Pallamano che si stanno disputando a Chieti. La squadra rubierese ha vinto con autorità il match d’esordio contro i campani del Lanzara. Finisce 33 – 24 una partita sempre condotta con una certa tranquillità della squadra di mister Luca Galluccio. Nel primo tempo dopo le schermaglie iniziali Rubiera si trova avanti di sette sul 17-10 e nella ripresa i campani non riescono mai ad arrivare a meno di sei reti di distanza dai Vikings. Il primo passo verso il sogno chiamato promozione in Serie A1 è stato fatto. Ma non c’è un attimo di respiro: domani alle 15.30 Rubiera sfiderà Malo per la seconda partita. Un avversario, quello veneto, sulla carta molto più pericoloso di quello affrontato oggi. Ma il successo con il Lanzara di fatto spalanca già le porte della semifinale ai Vikings. Nell’altra partita di giornata il Torri ha sconfitto per 23 a 22 il Carpi, secondo nel girone B vinto da Rubiera.

(nella foto il terzino sinistro dei Vikings, Elio Strada, in azione durante la partita odierna. Foto Figh Fabrizia Petrini)