6 Maggio 2021

SASSUOLO FEMMINILE: QUATERNA AL VERONA E IL SECONDO POSTO SI AVVICINA

VERONA – SASSUOLO 0 – 4

VERONA: Durante; Ledri, Solow, Meneghini (17′ st Oliva), Sardu, Mella (45′ pt Motta), Jelenčić, Marchiori (40′ st Zoppi), Nichele (29′ st Colombo), Santi (29′ st Mancuso), Ambrosi. (Gritti, Perin, Willis, De Pellegrini). All.: Matteo Pachera.

SASSUOLO: Lemey, Philtjens (36′ st Rossi), Mihashi, Bugeja (19′ st Cambiaghi), Pirone (40′ st Ferrato), Orsi, Tomaselli, Santoro (19′ st Monterubbiano), Battelani (19′ st Pondini), Lenzini, Filangeri. (Brundin, Da Canal,  Pellinghelli, Lauria). All.: Gianpiero Piovani.

ARBITRO: Ancora di Roma 1 (Iacovacci e Fratello diLatina- quarto uomo Sfira di Pordenone).

RETI: p.t. 29′ Bugeja, 33′ Santoro, 45′ Pirone; st 11′ Bugeja.

VERONA – Nell’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie A Femminile, il Sassuolo cala la quaterna sul campo del Verona ed oltre a rafforzare il terzo posto in classifica avvicina il secondo posto, ora meno sei a tre giornate dal termine, grazie al pareggio senza reti nella sfida tra la Roma e il Milan. Al 9′ minuto il Sassuolo ci prova con Battelani che riceve palla dalla fascia sinistra, ma viene anticipata da uno splendido intervento di Meneghini. Al 14′ il Verona si rende pericoloso con Marchiori che aggancia un cross dalla destra e conclude in porta trovando però la deviazione di un difensore avversario. Al 16′ Pirone avanza sulla fascia sinistra e conclude verso la porta con Durante che blocca senza problemi. Al 20′ Bugeja si propone con un movimento in orizzontale e, giunta al limite dell’area, calcia in porta verso il palo più lontano con il pallone che esce sul fondo. Al 24′, Ledri disegna un bel cross in area dalla fascia sinistra e trova Jelencic: la gialloblù conclude in porta ma trova la deviazione del portiere del Sassuolo. Al 29′ il Sassuolo trova il gol del vantaggio con Haley Bugeja (nella foto Vignoli) e al 33′ raddoppia con una conclusione di Santoro da posizione ravvicinata. Al 45′ Pirone segna il terzo gol per le neroverdi con un colpo di testa dal centro dell’area. Nel secondo tempo il Verona prova subito a reagire. Al 5′ minuto Nichele riceve l’invito di Solow e conclude dal limite dell’area e il pallone si alza sopra la traversa. All’11’ sugli sviluppi di un contropiede, Bugeja segna il quarto gol per il Sassuolo. Al 22′ la neo entrata Cambiaghi riceve palla al limite dell’area, si gira e conclude senza centrare però lo specchio della porta. Al 27′ provvidenziale parata di Durante che devia in corner il tentativo di Pirone. Al 31′ il Verona si rende pericoloso con Solow che sugli sviluppi di un corner colpisce di testa ma Lemey para. Negli ultimi minuti della gara, il Verona prova ad accorciare le distanze trovando però un Sassuolo attento e in pieno controllo della partita.

(fonte sito Verona Calcio Femminile)