18 Giugno 2021

IL MISTER DEL LENTIGIONE, NOTARI: ‘UNA PRESTAZIONE COSI’ MERITAVA I TRE PUNTI’

di Giorgio Pregheffi

L’allenatore del Lentigione, Roberto Notari (nella foto di Barbara Bastoni), alla fine della partita pareggiata con il Rimini nel recupero odierno del girone D di Serie D, si complimenta coi suoi ragazzi: “Una prestazione così importante meritava i tre punti. Abbiamo dominato la gara contro una formazione forte per questo brucia uscire dal campo con un pareggio. C’è grande rammarico, anche perché basta mettere in fila le varie situazioni per inquadrare la partita: abbiamo avuto almeno 5 occasioni, non ci è stato concesso un rigore per un intervento su Barranca ed è stato dato un rigore molto dubbio a loro. Con questo non mi permetto di giudicare l’operato dell’arbitro, piuttosto sottolineo che il migliore in campo è stato il portiere del Rimini, Scotti. Pazienza, è andata così, mettiamo un altro mattoncino nel nostro percorso e prendiamo il 25esimo risultato utile consecutivo che a me sembra un fatto straordinario. Staiti? Mi ha chiesto il cambio poco prima dell’intervallo perché ha sentito un indolenzimento muscolare, speriamo che si sia fermato in tempo”. Adesso il Lentigione deve interrompere il suo cammino, perché il campionato si ferma per gli altri recuperi e riprenderà il 9 maggio: “Quasi quasi mi dispiace – commenta mister Bobo Notari – perché mi diverto con questa squadra e i giocatori vorrebbero giocare sempre. In ogni caso domani ho fissato una giornata di riposo, martedì riprendiamo gli allenamenti e poi stileremo il programma per prepararci al meglio per la partita col Seravezza”.