18 Giugno 2021

L’AVVERSARIO DEL LENTIGIONE: RIMINI PRIVO DI CANALICCHIO, NIGRETTI E VALERIANI

Il Rimini passa da una reggiana all’altra e dopo la Correggese affronta il Lentigione nel recupero di domani del girone D di Serie D. L’allenatore riminese Alessandro Mastronicola (nella foto da altarimini.it), torna sul pareggio di Correggio: “Mi aspettavo di più dalla mia squadra, perché eravamo in crescendo e inoltre la gara di Fiorenzuola, anche se avevamo perso, mi dava fiducia, e invece abbiamo rischiato di perdere. D’altra parte giocare ogni tre giorni non è facile: dal 16 marzo, tra partite e allenamenti, non ci siamo mai fermati e i giocatori hanno avuto libero solo il giorno di Pasqua. Per questo il pareggio mi sta bene, mi dispiace per gli infortuni di Canalicchio e soprattutto di Nigretti, che ne avrà per un po’ di tempo purtroppo”. Così si esprime mister Mastronicola sul Lentigione: “Ha una continuità di risultati impressionante e i giocatori sono tutti bravi: Staiti, Barranca, Caprioni, Zagnoni, Scalini, Piccinini, Agyemang e mi fermo qui, insomma se non si presentassero sarei più contento. Scherzo naturalmente e intendo dire che è una grande squadra e sarà una partita tosta. Un pareggio come all’andata? Mi andrebbe bene anche se di solito si va in campo per fare il massimo”. La formazione, rispetto a mercoledì, subirà delle modifiche, visti gli infortuni citati da Mastronicola, Nigretti, Canalicchio (squalificato ma comunque indisponibile), oltre a Valeriani e potrebbe essere la seguente secondo il 3-5-2: Scotti, Manfroni, Pupeschi, Viti; Pari, Gomis, Ricciardi, Sambou, Arlotti; Vuthaj, Ambrosini.

Giorgio Pregheffi