17 Settembre 2021

TENNISTAVOLO: LA REGGIO EMILIA FERVAL SCONFITTA NEL CONFRONTO CON L’APUANIA

Nulla da fare in A1 maschile per il Tennistavolo Reggio Emilia Ferval, sconfitta 4-0 a Carrara dall’Apuania, formazione imbattuta al pari dell’altra corazzata Messina. Sul tavolo toscano, la formazione reggiana, nuovamente con uno schieramento tutto “made in Italy”, non ha potuto contrastare lo strapotere locale, racimolando due set in quattro incontri. Pur con il pronostico tutto dalla parte di Carrara, Reggio Emilia ci ha provato, come emerge dalle prime due partite: in apertura, Damiano Seretti ha impensierito Bobocica, conquistando il primo set in rimonta (da 3-8 a 12-10) e cercando di reggere prima di cedere 3-1, mentre Luca Ziliani (nella foto di Paolo Giorgio) ha bagnato l’esordio in categoria strappando un set, il secondo (sempre in rimonta, da 6-10 a 13-11), a Leonardo Mutti, poi agevolmente vincitore in quattro set. Nella seconda parte della sfida, però, l’Apuania ha spinto sull’acceleratore: Mattia Crotti non ha potuto nulla contro i colpi potenti del francese Paul Armand Lavergne, mentre nel derby mantovano Mutti ha liquidato Seretti in tre set, decretando il 4-0 finale. Nella prossima giornata (nona) di campionato, il Reggio Emilia Ferval osserverà il turno di riposo, per poi tornare in campo domenica 9 maggio a domicilio del Sant’Espedito Napoli nel penultimo turno stagionale. In classifica, Reggio Emilia resta al sesto posto in coabitazione con Norbello.

Il tabellino dell’incontro dell’ottava giornata di A1 maschle:

Apuania Carrara-Reggio Emilia Ferval 4-0

(arbitro Luca Mariotti)

Mihai Bobocica – Damiano Seretti 3-1 (10-12, 11-6, 11-6, 11-8)

Leonardo Mutti – Luca Ziliani 3-1 (11-3, 11-13, 11-6, 11-5)

Paul Armand Lavergne – Mattia Crotti 3-0 (11-4, 11-1, 11-9)

Leonardo Mutti – Damiano Seretti 3-0 (11-7, 11-4, 11-7)