29 Gennaio 2022

CALCIO SERIE D: LA CORREGGESE TORNA ALLA VITTORIA SOTTO LO SGUARDO DI CICCIO GRAZIANI

CORREGGESE – SERAVEZZA POZZI 2 – 0

CORREGGESE (4-3-3): Mora; Rota, Gozzi, Pupeschi, Cavallari (36’ st Roma); Galli, Manuzzi, Ba; Lucatti (39’ st Damiano), Calì (20’ st Simoncelli), Forte (45’ st Pasquini). (Lugli, Davighi, Riccò, Tosi, Galletti). All.: Graziani.

SERAVEZZA POZZI (3-5-2): Lagomarsini; Zanoli (42’ st Fantini), Maccabruni, Diana; Cavalli, Bortoletti, Granaiola, Vietina (27’ st Mancino), Da Pozzo (42’ st Bedini); Benedetti, Saporiti. (Sacchelli, Vignozzi, Podestà, Kozlov, Chella, Marchini). All.: Ruvo

ARBITRO: Filippo Colaninno di Nola (Franzoni di Lovere e Vona di Como).

RETI: 8’ pt su rigore e 41’ st Forte.

NOTE: spettatori 200 circa. In tribuna anche Ciccio Graziani, campione del mondo 1982 e padre dell’allenatore della Correggese e Salvatore Bagni, mediano del Napoli di Maradona negli anni 80 e della nazionale. Espulsi: al 30’ st Cavalli del Seravezza per doppia ammonizione e l’allenatore del Seravezza Alberto Ruvo per proteste. Ammoniti: Ba, Cavallari e Benedetti. Angoli: 7 a 5. Recupero: 0’ pt e 4’ st.

di Giorgio Pregheffi

CORREGGIO (Reggio Emilia) – La Correggese ritrova la vittoria nella 14° di andata del girone D di Serie D, battendo il Seravezza Pozzi grazie ad una doppietta di Luca Forte (foto di Barbara Bastoni). Un successo prezioso perché guadagna ben 5 posizioni in classifica ed esce dalla zona playout. E’ stata una partita che si è messa subito in discesa perché dopo 8’ l’arbitro ha concesso un calcio di rigore per fallo su Manuzzi. Poi ha sprecato altre occasioni ma ha controllato un Seravezza dimesso e nel finale ha chiuso i conti con un bel gol. Doppia soddisfazione per mister Gabriele Graziani alla presenza del padre Ciccio in tribuna. L’inizio è tutto di marca Correggese che già al 4’ si rende pericolosa con un’incursione di Ba, travolto in uscita dal portiere Lagomarsini. L’arbitro fa cenno di proseguire ma dopo 4’ indica il dischetto per un atterramento di Manuzzi da parte di Da Pozzo, un rigore apparso abbastanza generoso. Forte trasforma con sicurezza. C’è solo la squadra di casa in campo e infatti fioccano le occasioni. Al 12’ un bello spunto di Calì che poi confeziona un bel tiro deviato in angolo. Ci provano poi Forte e Manuzzi e al 33’ si mette ancora in bella evidenza Calì con una serpentina, salta un paio di avversari poi viene messo giù, sembra rigore ma non per l’arbitro. Al 34’ ottima giocata di Forte che manda fuori di poco. Allo scadere si affaccia in area locale il Seravezza con Saporiti che spedisce fuori di poco con un bel sinistro. Il secondo tempo si apre con ben 4 tentativi di Lucatti, tutti ribattuti. Al 7’ esce dal guscio la formazione toscana: cross di Cavalli, Saporiti di controbalzo manda alto. Al 15’ Forte fa il fenomeno, salta tre avversari, poi però conclude con un tiro alle stelle. Continua il monologo della squadra di mister Graziani, che trova il raddoppio al 41’: Damiano fugge sulla sinistra poi effettua un traversone a centro area, è sulla palla Diana, che però la stoppa regalandola a Forte che ringrazia e insacca. Al 44’ tiro di Bendetti, bella risposta di Mora, che devia in angolo. In pieno recupero Simoncelli, subentrato a Calì, sfiora il palo con un sinistro angolato a conclusione di una iniziativa personale. La Correggese ottiene così la sua quarta vittoria e già mercoledì torna in campo per affrontare a Bagnolo nel derby reggiano la Bagnolese, che oggi ha pareggiato a Borgo San Donnino, sbagliando un rigore che poteva regalargli tre punti.