11 Aprile 2021

CALCIO SERIE D: IL CORTICELLA E’ ANCORA VIVO E VINCE IL RECUPERO CON IL MEZZOLARA

CORTICELLA – MEZZOLARA 4 – 2 

CORTICELLA: Costantino, Marchesi, Busi (1’s.t. Salvaterra), Fort, Guidi (9’s.t. Girotti), Tonelli, Albonetti (41’s.t. Bouabre), Ghini, Grazhdani, Nanetti (48’s.t. Cipriano), Giannini (1’s.t. Cortesi). (Minarelli, Cosner, Monnolo, Parlanti). All.: Benuzzi.

MEZZOLARA: Malagoli, Barnabà, Musiani (29’s.t. De Lucca), Maini, Santiago Ferretti, Dall’Osso, Artioli (23’s.t. Rossi), Roselli, Ferri (3’s.t. Selleri), Roda (20’s.t. Simeoni), Sala (33’s.t. Rizzi). (Seri, Albertini, Darraji, Broglia). All.: Togni.

ARBITRO: Gregoris di Pescara (Santini di Savona e Ingenito di Piombino).

RETI: p.t. 20′ Artioli (M); s.t. 15′ Salvaterra (C), 34′ Barnabà (M), 41′ Tonelli (C), 45′ Fort (C), 50′ Bouabre (C).

NOTE: partita giocata a porta chiuse. Ammoniti: Marchesi, Santiago Ferretti, Roselli e Tonelli. Espulsi: al 40’s.t. Selleri e al 47’s.t. il vice allenatore Mario Lega, per proteste ed entrambi del Mezzolara. Angoli: 3 a 3. Recuperi: 0′ p.t. e 5′ s.t.

BOLOGNA – Nel recupero della 17° giornata di andata del girone D di Serie D, il fanalino di coda Corticella dimostra di essere ancora vivo e centra la prima vittoria dell’era di Eugenio Benuzzi (nella foto), la seconda stagionale. Sempre più in crisi, invece, il Mezzolara alla sesta sconfitta consecutiva e che non si è ancora ripreso dopo il lungo stop a causa di un focolaio Covid-19. Un derby bolognese vinto meritatamente dalla squadra di casa dopo un primo tempo piuttosto bruttino. Nella prima parte, infatti, da segnalare solo la rete ospite di Artioli che con un tiro cross dalla sinistra sorprende Costantino e una conclusione sempre degli ospiti con Roda che termina sul fondo. Di tutt’altra pasta la ripresa. Mister Benuzzi opera subito due cambi, poi poco dopo entra anche Girotti, che cambiano il volto della sua squadra che diventa padrona del campo. Il primo tentativo è però del Mezzolara con Musiani che impegna in angolo Costantino e un minuto dopo è pareggio. Traversone della destra di Girotti con controllo e rete in acrobazia di Salvaterra, uno dei nuovi entrati. Gli ospiti rispondono con una torsione di testa di Sala che non crea problemi a Costantino, ma a spingere con più convinzione è il Corticella. Al 18′ colpo di testa centrale di Tonelli e al 21′ Malagoli perde palla in uscita con Ghini che porta praticamente sguarnita mette sul fondo. Un minuto dopo è Grazhdani a non inquadrare al porta di testa. Ma nel momento migliore di padroni di casa dopo un tentativo innocuo di Simeoni è il Mezzolara a tornare in vantaggio. Sul traversone basso dalla destra di Barnabà appostato sul primo palo Costantino si fa sfuggire il pallone dalle mani che entra in porta. La reazione del Corticella non è da ultima della classe. Al 37′ miracolo di Malagoli sul colpo di testa ravvicinato di Nanetti e poi è Cortesi sempre di testa a sprecare il pareggio. Che arriva però al 41′, un minuto dopo che il Mezzolara era rimasto in dieci per la sciocca espulsione rimediata da Selleri che si fa scappare una parola di troppo nei confronti del direttore di gara. Ad impattare uno dei migliori in campo, il difensore centrale Tonelli, che di testa concretizza un cross di Ghini. Sulle ali dell’entusiasmo il Corticella prova a vincerla e ci riesce. Al 45′ punizione dalla destra di Nanetti e sul secondo palo incornata vincente di Fort per il sorpasso e all’ultimo giro di lancetta l’apoteosi con la grande fuga sulla sinistra del classe 2003, Evan Bouabre che arrivato nei pressi di Malagoli da posizione defilata trova lo spiraglio giusto.