11 Aprile 2021

PALLAMANO RUBIERA: I VIKINGS SBANCANO CARPI E LO RAGGIUNGONO IN VETTA

CARPI – VIKINGS RUBIERA 24 – 26 (p.t. 12 – 10)

CARPI: Bonacini, Haj Frej, Beltrami 4, Ben Hadj, Boni, Carabuiea, Ceccarini 8, D’Angelo 3, Girolamodibari, Grandi 1, Lamberti, Malagola 1, Pieracci 4, Samuele Serafini 3, Usilla, Vastano. All.: Davide Serafini.

VIKINGS RUBIERA: Salati, Rivi, Barbieri, Davide Bartoli, Roberto Bartoli 2, Benci 1, Bonassi 1, Bortolotti 2, Garau 5, Giovanardi 5, Giubbini, Oleari, Patroncini, Pedretti, Santilli 3, Strada 7. All.: Galluccio.

ARBITRI: Bazzanella e Stilo.

NOTE: Sette Metri: Carpi 4/6, Rubiera 2/2. Minuti di Esclusione: Carpi 6, Rubiera 4.

Straordinaria vittoria per i Vikings Rubiera nel match clou disputato a Carpi e valido come quarta giornata di ritorno del girone B della Serie A2 di Pallamano Maschile. I rubieresi hanno giocato un secondo tempo superlativo e agganciano i modenesi in vetta alla classifica, ma con una partita in meno. La squadra di mister Luca Galluccio ha sfoderato una prestazione di grande spessore che conferma quanto sia cresciuta questa squadra nel corso della stagione. Carpi va avanti di due reti nel primo tempo, chiuso sul 12 a 10 per i padroni di casa. Nella ripresa Rubiera alza il ritmo, cresce in difesa e si fa più precisa al tiro. Raggiunto il pareggio al 38° (15 a 15), è ancora parità al 46° (18 a 18). A questo punto Carpi piazza un 2 a 0 che potrebbe essere pesantissimo, ma i Vikings reagiscono alla grande e con un contro break di 5 a 1 si portano in vantaggio di due lunghezze (21 a 23 al 54°). Nel finale Elio Strada (nella foto di Linda Lusetti) è incontenibile e Rubiera centra il 12° successo in 14 partite mantenendo l’imbattibilità stagionale e sconfiggendo per la seconda volta in questo campionato i rivali del Carpi.