11 Aprile 2021

PAGELLE CORREGGESE: SOTTORIVA EVITA IL PEGGIO E CARRASCO PORTA SCOMPIGLIO

CORREGGESE (4-4-2)

SOTTORIVA 7: dopo un turno di riposo, torna titolare ed è protagonista. Beffato da Barranca dopo 3’ (era coperto) ingaggia una sorta di duello con lo stesso attaccante, negandogli più volte il raddoppio con parate straordinarie.
CASINI 5.5: è saltato netto da Barranca in occasione del gol e soffre in più occasioni. Lodevole sul piano dell’impegno (dal 10’s.t. SAPORETTI 5.5: non fa sfracelli pur provando qualche iniziativa).
BENEDETTI 5.5: non mostra la solita sicurezza.
CALANCA 6: perde un contrasto “sanguinoso” in fase di rilancio, ma ci mette una pezza in alcune circostanze.
MANARA 6: fa il suo compitino, anche perché da quella parte il Lentigione spinge meno.
GHIZZARDI 5.5: si adatta in un ruolo non suo e deve rinunciare a quelle galoppate sulla fascia che sono il suo punto di forza. Perde tutti gli uno contro uno con Agyemang.
LANDI 6.5: il capitano non perde un colpo, sfiora anche il gol del pareggio.
ROMA 6: si sacrifica ancora una volta per il bene della squadra, ma si capisce che gioca “incerottato” (dal 7’s.t. DERJAI 6: può sfruttare la sua freschezza ma non riesce a fare più di tanto).
MURO 6,5: un buon primo tempo in un ruolo, quello di esterno sinistro, che gli è congeniale. Alla distanza cala, ma non molla mai la presa.
DIALLO 6: fa a sportellate con Zagnoni e Tarantino, si batte però non tira mai in porta (dal 21’s.t. DAMIANO 5.5: l’eroe del derby di andata cerca di sfruttare la sua fisicità, ma i difensori del Lentigione lo imbavagliano).
VILLANOVA 6.5: fino a quando rimane in campo è l’unico della Correggese a cercare la porta e i suoi calci piazzati creano sempre problemi. Sorprende la sua sostituzione (dal 13’s.t. CARRASCO (foto) 6.5: il suo ingresso porta vivacità e scompiglio. Si crea due occasioni e non gli viene concesso un rigore abbastanza netto).

Giorgio Pregheffi