11 Aprile 2021

CORREGGESE: I COMMENTI POST DERBY DI ROMA, SOTTORIVA E LANDI

All-focus

SORBOLO MEZZANI (Parma) – Sulla sponda Correggese, il primo a commentare la sconfitta nel derby reggiano di Serie D contro il Lentigione, è il grande ex della partita, Marco Roma (foto). “E’ stata una partita equilibrata- spiega il centrocampista – su un campo che per dimensioni e velocità ti costringe a stare molto attenti sulle transizioni. Loro hanno avuto qualche occasione e anche noi”. Per Roma era la prima volta in casa della sua ex squadra: “Ho visto un Lentigione forte e organizzato, ma sapevamo il valore della loro rosa che ha tutto per stare nelle prime posizioni”. Poi tocca a al portiere classe 1999, Federico Sottoriva, che dopo aver subito gol da Barranca nelle altre occasioni ha vinto il duello con l’attaccante del Lentigione. “Sul gol è stato bravo lui ad accentrarsi – precisa Sottoriva – ed io ero coperto e non ho visto partire il tiro. Non penso di avere delle responsabilità. Poi dovendo recuperare ci siamo scoperti e nell’uno contro uno stavolta tutto è stato dalla mia parte. Cosa ci è mancato? L’atteggiamento è stato quello giusto e sapevamo che il Lentigione era una squadra forte. Diciamo che siamo stati ingenui e prendere gol subito”. Infine le parole di Andrea Landi. “E’ stato un derby combattuto – le parole del capitano della Correggese – con il gol preso a freddo che ci ha condizionato. Il fallo di Tarantino? Dal campo mi è sembrata una gomitata, mentre sul presunto rigore su Carrasco ero coperto e non posso valutare. Loro hanno avuto delle occasioni perchè noi ci siamo dovuti scoprire, ma la di là di questo bisogna sempre accettare il risultato e su un campo del genere a fare la differenza sono gli episodi. Sul piano fisico ci stiamo riprendendo, ma non siamo ancora al massimo. Questa è stata una partita particolare su un campo particolare”.