25 Febbraio 2021

IL MISTER DELLA PALLAMANO CASALGRANDE, FIUMICELLI: ‘DI BUONO C’E’ IL RISULTATO E POCO ALTRO’

“A questo punto la salvezza è praticamente certa – ha affermato a fine gara con l’Ambra il mister della Modula Casalgrande, Fabrizio Fiumicelli (nella foto) – anche se per noi di buono c’è il risultato e poco altro: purtroppo abbiamo giocato in modo piuttosto approssimativo, tanto in attacco quanto in fase difensiva. Fin dai giorni precedenti alla gara eravamo pienamente a conoscenza delle tante insidie che l’Ambra ci avrebbe riservato e sapevamo bene che stavolta il nostro compito sarebbe stato molto più complesso rispetto alla vittoria dell’andata. Nonostante ciò, siamo incappati in una serie di leggerezze che avrebbero potuto costare molto care sul fronte del risultato. In compenso, ci siamo distinti nelle battute conclusive e nei minuti determinanti per l’assegnazione dei 2 punti siamo riusciti a sviluppare una pallamano concreta e molto più attenta. Inoltre, durante le fasi finali è sparito quell’eccessivo nervosismo che in precedenza ci aveva caratterizzati in tanti momenti dell’incontro. Ad ogni modo, ribadisco che al di là del risultato dai nostri ragazzi mi aspettavo decisamente di più sotto il profilo del gioco”. Questo, invece, il commento del mister dell’Ambra, Daniele Della Rocca. “Dal nostro punto di vista, questa gara rappresenta un’occasione persa ed è un vero peccato: la Modula ha preso il vero sopravvento solo nelle fasi finali, ma per 55 minuti si è trattato di una gara alla pari. Globalmente parlando avremmo meritato almeno un punto, ma purtroppo i nostri limiti ci hanno impedito di ottenere un risultato utile. In particolare, pure stavolta ci è mancato quel tocco di concretezza e di efficacia in più nelle fasi maggiormente delicate del confronto. L’assenza di Maraldi era in parte preventivata: per motivi familiari e lavorativi, lui non può darci man forte in modo costante. Stiamo parlando di un giocatore che ha 43 anni, ma l’età non ne ha certo cancellato il talento e se ci fosse stato anche il suo contributo, forse adesso saremmo qui a parlare di un risultato differente. Resta comunque l’ulteriore consapevolezza di poter lottare egregiamente per una salvezza che riteniamo sempre di più alla nostra portata. Al tempo stesso, non posso rinunciare a congratularmi con la Modula: Casalgrande ha un organico validamente assortito e molto ben allenato. Inoltre, la squadra di Fiumicelli ha parecchi gol nelle mani e Lamberti è un vero lusso per la Serie A2″.

(fonte e foto ufficio stampa Modula Casalgrande)