25 Febbraio 2021

CORREGGESE: CONTRO IL SASSO MARCONI RITROVA LA VITTORIA. DOPPIETTA DI VILLANOVA.

CORREGGESE – SASSO MARCONI 2 – 1

CORREGGESE (4-4-2): Ferretti; Ghizzardi, Benedetti, Calanca, Manara; Riccò (47’s.t. Cremonesi), Landi, Roma (44’s.t. Sarzi Maddidini), Saporetti; Carrasco (12’s.t. Diallo), Villanova (35’s.t. Derjai). (Sottoriva, Setti, Fabbri, El Bouhali, Damiano). All.: Gori.

SASSO MARCONI (4-2-3-1): Giannelli; Zannoni, Marcolini, Minutolo, Magliozzi; Torelli, Colarieti (22’s.t. Mitta); Rrapay, Monti (33’s.t. Palmieri e dal 47’s.t. Galassi), Falanelli (33’s.t. Pedrelli); Baietti (37’s.t. Thiam). (Campi, Serra, Lakti, Testoni). All.: Della Rocca.

ARBITRO: Martina Molinaro di Lamezia Terme (Savasta di Bra e Cocomero di Nichelino).

RETI: p.t. 39′ Villanova; s.t. 30′ Villanova, 51′ s.t. Mitta.

NOTE: gara giocata a porte chiuse. Pomeriggio nuvoloso e terreno di gioco in buone condizioni. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Mauro Bellugi. Ammoniti: Falanelli, Benedetti, Saporetti, il mister della Correggese, Mattia Gori, Roma, Colarieti e Palmieri. Espulso al 29′ s.t. Marcolini del Sasso Marconi pere doppia ammonizione. Angoli: 4 a 6. Recuperi: 1′ p.t. e 7′ s.t.

CORREGGIO (Reggio Emilia) –  La Correggese si lascia alle spalle un momento difficile e dopo due sconfitte consecutive nella prima giornata di ritorno del girone D di Serie D torna alla vittoria ritrovando anche quella grinta e determinazione dei tempi migliori. Tra infortunati e squalificati, il mister della Correggese, Mattia Gori, è costretto a mettere in campo una formazione inedita che prevede anche il cambio di modulo. In porta debutto stagionale del classe 2003, Luca Ferretti, poi a ritrovare una maglia da titolare dopo lungo tempo sono Riccò e Saporetti. Parte meglio il Sasso Marconi con Falanelli che per due volte prova a sorprendere senza fortuna un attento Ferretti. La Correggese comincia a carburare al 16′ quando Landi in diagonale impegna Giannelli che in tuffo si rifugia in angolo. Al 19′ tiro dal limite per i bolognesi di Rrapaj messo in angolo da Ferretti. Ma la seconda parte della prima frazione è di marca locale, gol compreso. Al 27′ Villanova fa le prove con un colpo di testa di poco alto per poi imbucare la palla del vantaggio: traversone basso dalla destra di Ghizzardi con la palla che sfila in mezzo all’aera di rigore fino sul secondo palo dove Marco Villanova (nella foto) ha il tempo di controllare e trovare lo spiraglio giusto. Nel primo di recupero altra conclusione di Villanova con annessa richiesta di un rigore per una fallo di mani, ma l’arbitro fischia la fine del tempo. Ad inizio ripresa Ferretti alza in angolo una conclusione dalla distanza di Rrapaj. La Correggese controlla senza patemi la partita e al 26′ si rivede con una punizione battuta a sorpresa da Villanova per Diallo che in diagonale da posizione defilata va vicino al raddoppio. Un minuto dopo con una girata ravvicinata Mitta da un brivido ai padroni di casa. Passa un altro minuto e i bolognesi rimangono in dieci per il secondo giallo al difensore centrale Marcolini. E la Correggese ne approfitta subito: bella azione di forza di Diallo che poi serve per il lberissimo Villanova per il quale è un gioco da ragazzi insaccare. La partita finisce praticamente qua e gli ospiti trovano la rete della bandiera solo perchè il direttore di gara concede sette incomprensibili minuti di recupero.