20 Gennaio 2021

BAGNOLESE: SCONFITTA INTERNA INATTESA CON LA MATRICOLA PRO LIVORNO

BAGNOLESE – PRO LIVORNO 1 – 3

BAGNOLESE: Auregli, Scappi (20’ st Marani), Cocconi (1’ st Calabretti), Faye (29’ st Tzvetkov), Dembacaj, Bertozzini, Cuoghi, Pane (1’ st Silipo), Formato, Leonardi (12’ st Viani), Mhadhbi. A disposizione: Ferrari, Notari, Riccelli, Montali. Allenatore: Gallicchio.

PRO LIVORNO: Vozza, Solimano (1’ st Davide Falleni), Petri, Carani (30’ pt Mattia Falleni), Salemmo, Turini, Brizzi, Costanzo (20’ st Filippi), Granito, Camarlinghi (37’ st Matteoli), Rossi (7’ st Mancini). A disposizione: Blundo, Lucarelli, Bulli, Casalini. Allenatore: Niccolai.

ARBITRO: Di Loreto di Terni (Umbrella di Nichelino e Persichini di Macerata).

RETI: 4’ pt Salemmo (P), 3’ st Granito (P), 18’ st Camarlinghi (P), 35’ st Silipo (B).

BAGNOLO IN PIANO (Reggio Emilia) – La Bagnolese che non t’aspetti crolla contro la matricola terribile Pro Livorno, accusando un pesante tonfo nella prima gara del nuovo anno al Fratelli Campari. I rossoblù concedono un gol in avvio di gara ed un altro dopo l’intervallo, facendosi prima colpire a freddo e poi non dandosi neppure il tempo di raccogliere i frutti del doppio cambio deciso durante il riposo. Punteggio a parte, per la prima volta in stagione gli uomini di Claudio Gallicchio sono mancati come prestazione ed atteggiamento mentale. Si ferma a tre la serie utile della Bagnolese, a cui va almeno riconosciuta una tardiva reazione ed una voglia di provare a restare in partita anche a contesa già indirizzata verso l’archivio. Rossoblù senza l’infortunato Capiluppi al quinto forfait di fila, ma che recuperano Cuoghi dopo il turno di squalifica. Mister Claudio Gallicchio sceglie un classico 4-4-2, con in attacco il tandem Formato-Leonardi. Pronti via Bagnolese già sotto con la bordata dalla distanza di Rossi che Auregli vola e riesce a respingere, ma poi è decisivo il tap-in sottoporta di Salemmo. Punizione di Scappi al 25’ che impegna Vozza, poi inutili proteste rossoblù per due cadute di Formato rispettivamente con Petri e Salemmo di cui quest’ultima in area. Nel recupero i ragazzi di Claudio Gallicchio ringraziano Auregli, che con una provvidenziale uscita ferma la ripartenza dell’indisturbato Camarlinghi. Al rientro in campo dopo l’intervallo la Bagnolese presenta Calabretti e Silipo, ma al 3’ busca il raddoppio lasciando tirare Granito da fuori area e centralmente. Ci provano Leonardi al 5’ e Faye all’8’ per i rossoblù, ma al 18’ c’è l’incornata verso il palo più lontano del solissimo Camarlinghi. Scavalcata la mezzora Dembacaj è pericoloso di testa, preludio alla rete della bandiera segnata per gli uomini di Claudio Gallicchio con la prima rete stagionale di Francesco Silipo (nella foto dal sito della Bagnolese Calcio) su filtrante di Tzvetkov.

Luca Cavazzoni