29 Ottobre 2020

CORREGGESE: NEL TEST CON LA PRIMAVERA DEL PARMA ESCE UN PAREGGIO

CORREGGESE – PRIMAVERA PARMA 1 – 1

Correggese: Sottoriva, Ghizzardi, Manara, Landi, Benedetti, Calanca, Derjai, Muro, Lessa Locko, Villanova, Saporetti. Entrati nella ripresa: Ferretti, Cremonesi, Ferraresi, Vezzani, Acunzo, Riccò, Kacorri. All.: Mattia Gori.

Primavera Parma: Turk, Radu, Vaglica, Mallamo, Bane, Ankrah, Bocchiali, Kosznosvsky, Artistico, Bassoli, Bevilacqua. Entrati nella ripresa: Ghazzouli, Luscietti, Schifano, Stefanic, Ghisoni. (Frattini, Ruiz). All.: Marco Veronese.

Reti: s.t. 23′ Luscietti, 44′ Ghizzardi.

Correggio (Reggio Emilia) – Una Correggese meno brillante impatta con la Primavera del Parma. Un allenamento congiunto non facile contro dei ragazzi che hanno corso davvero tanto dall’inizio alla fine. Come nella precedente uscita con i modenesi della Cittadella, la Correggese viene disposta in campo da mister Mattia Gori con il 4-3-3 e con l’unica variante di Lessa Locko al centro dell’attacco per Kacorri che si accomoda inizialmente in panchina. Ancora out per problemi fisici Roma e Sarzi Maddidini oltre a Carrasco. Partita vivace con i ragazzi del Parma che hanno tanta corsa tra le gambe e che sfiorano il vantaggio con un destro a girare di Artistico messo in angolo in volo plastico da Sottoriva. La Correggese soffre a centrocampo la verve dei parmensi, ma riesce a rendersi comunque pericolosa. Prima con Derjai che da due passi calcia alto, poi con una punizione di Villanova di poco alta e infine con un colpo di testa fuori misura di Calanca da buona posizione. Termina così un primo tempo giocato su livelli di corsa molto alti. La ripresa parte con la Correggese che tiene in campo gli stessi undici, ma con un modulo diverso il 4-2-3-1. Difesa invariata con davanti Landi e Derjai, poi il trio composto da Muro, Villanova e Saporetti alle spalle del terminale offensivo Lessa Locko. Non succede nulla fino al 23′ quando con un veloce contropiede il nuovo entrato Luscietti scappa a tutti e dopo aver messo a sedere Ferretti deposita nella rete sguarnita. Pochi istanti dopo Riccò avrebbe la possibilità di riportare tutto in parità, ma solo davanti a Turk calcia sul portiere in uscita. Una Correggese che ci mette poi tanta buona volontà per recuperare il risultato e ci riesce quasi in chiusura con un colpo di testa di Filippo Ghizzardi (foto) tra i più positivi nella ripresa. Tra luci e ombre rimane comunque un buon test.