7 Agosto 2020

CALCIO: UFFICIALI LE NON ISCRIZIONI DELLA FOLGORE RUBIERA E DEL BRAIDA

Con il comunicato odierno del Crer è ufficiale la non iscrizione in Eccellenza della Folgore Rubiera, storica società che prese questo nome dopo essersi spostata da Bagno a Rubiera, cambiando la denominazione da Folgore Bagno. Poi nella passata stagione l’inizio della collaborazione a livello di settore giovanile con il San Faustino e l’Atletico Bilbagno dalla quale nacque la Folgore Rubiera San Fao. Le motivazioni le ha già ampiamente spiegate una delle anime di questa società, Fabrizio Tagliavini (foto)e sono note a tutti. Mancanza di motivazioni e di stimoli, con la crisi economica dovuta al Coronavirus che ha dato il colpo di grazia. Non si iscriverà al campionato di Seconda Categoria anche il Braida, società del noto quartiere di Sassuolo, con la città modenese che perde una delle sue società più antiche. E quando scompare anche solo un pezzettino di calcio è una sconfitta per chi ama questo sport.

Guido Sani

Direttore Responsabile Solo Dilettanti