5 Aprile 2020

IL PUNTO SUL GIRONE D DI SERIE D: GIOCATE SOLO 4 PARTITE MA ERA MEGLIO UN RINVIO TOTALE

Per l’allarme Coronavirus nel girone D di Serie D si sono giocate solo quattro partite sulle nove in programma, ma la decisione più saggia, considerato il clima, era quella di rinviare tutta la giornata per una decisione che rimane molto discutibile. Delle partite di alta classifica si è giocato solo lo scontro diretto per i playoff tra la Correggese, seconda sconfitta consecutiva, e il Calvina con la vittoria degli ospiti che hanno agguantato in classifica la formazione di mister Cristian Serpini a 41 punti. Si allunga così la striscia positiva dei bresciani che nelle ultime dieci giornate hanno messo in cascina ben 26 punti con solo due pareggi e tutte vittorie. In coda successo fondamentale del Ciliverghe sul campo dell’Alfonsine e anche molto contestato in quanto la rete decisiva di Cruz sarebbe nata da un fallo sul portiere dei romagnoli (nella foto il fermo immagine). Continua il momento no del Mezzolara che non vince da otto giornate e pareggia il derby bolognese con un Sasso Marconi sempre a ridosso delle zone calde. Termina in parità anche il derby romagnolo tra Savignanese e Sammaurese per un punto che serve di più agli ospiti rispetto ai padroni di casa che rimangono il fanalino di coda.